cerca CERCA
Venerdì 19 Luglio 2024
Aggiornato: 00:47
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Russia, Putin aspetta Kim Jong-un: leader Corea del Nord in viaggio

Kim sta arrivando in treno, il Cremlino conferma l'incontro

Kim Jong-un e Vladimir Putin (Fotogramma/Ipa)
Kim Jong-un e Vladimir Putin (Fotogramma/Ipa)
11 settembre 2023 | 11.23
LETTURA: 2 minuti

Vladimir Putin aspetta Kim Jong-un per un incontro imminente. Il leader della Corea del Nord è in viaggio verso la Russia, dove si riunirà con il numero 1 del Cremlino e, a quanto pare, discuterà anche di una fornitura di armi e munizioni destinate ad essere utilizzate da Mosca nella guerra contro l'Ucraina.

Il Cremlino ha ufficialmente confermato il vertice, senza fornire ancora dettagli sui tempi e sulla sede. "Su invito del presidente russo Vladimir Putin, il presidente della Repubblica popolare democratica di Corea, Kim Jong-un, si recherà nei prossimi giorni in visita ufficiale nella Federazione Russa", si legge nella nota del Cremlino diffusa dall'agenzia Ria Novosti.

L'agenzia di stampa statale nordcoreana Kcna ha riferito che Kim incontrerà e parlerà con Putin durante il suo viaggio in Russia. I media occidentali avevano indicato il 13 settembre come data del possibile incontro tra i due. Attualmente Putin si trova a Vladivostok , dove si sta svolgendo il Forum economico orientale.

Kim Jong-un è in arrivo in Russia in treno ed è partito nella serata di domenica 10 settembre da Pyongyang, come riferiscono i media sudcoreani.

Oggi, intanto, Putin assisterà alla presentazione interattiva dei risultati dello sviluppo economico della Russia orientale, terrà un incontro sullo sviluppo delle città nella regione e discuterà della creazione di aree culturali ed educative in ​​Russia. Domani, prima della sessione plenaria, Putin incontrerà il vicepresidente del Laos Pani Yathothu e il vice primo ministro del Consiglio di Stato della Repubblica popolare cinese Zhang Guoqing.

Secondo quanto scritto nei giorni scorsi dal New York Times, Kim e Putin dovrebbero discutere di possibili forniture di armi alla Russia per la guerra in Ucraina e di altre forme di cooperazione. E a questo proposito gli Stati Uniti hanno messo in guardia la Corea del Nord chiedendo di non fornire armi a Mosca.

L'amministrazione guidata dal presidente Joe Biden "da molto tempo" esamina la possibilità di un aiuto nordcoreano a Mosca. "Continueremo a denunciare e a chiedere alla Corea del Nord di rispettare l'impegno, assunto pubblicamente, di non fornire alla Russia armi che finirebbero per uccidere gli ucraini", ha detto Jake Sullivan, consigliere per la Sicurezza nazionale.

"Abbiamo anche imposto sanzioni, specifiche e mirate, per cercare di interrompere qualsiasi tentativo di utilizzare la Corea del Nord come canale o come fornitore di armi alla Russia. Abbiamo agito in tal senso a metà agosto - ha aggiunto facendo riferimento ai provvedimenti più recenti-, abbiamo ripetuto lo stesso concetto in pubblico e in privato ai nordcoreani e abbiamo chiesto ad alleati e partner di fare lo stesso". Pyongyang "dovrebbe rispettare l'impegno di non fornire queste armi".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza