cerca CERCA
Sabato 22 Giugno 2024
Aggiornato: 14:25
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, 21 raid aerei e 9 attacchi missilistici in 24 ore

La denuncia di Kiev: "Respinti 120 attacchi russi". Il report dell'intelligence Gb: "Detenuti russi reclutati da Wagner presto liberi"

Afp
Afp
21 marzo 2023 | 10.07
LETTURA: 2 minuti

Kiev denuncia 21 attacchi aerei e nove missilistici nelle ultime 24 ore. Il dato è contenuto nel rapporto operativo quotidiano dello Stato Maggiore delle forze armate ucraine che parla inoltre di 120 attacchi russi respinti nello stesso lasso di tempo. Non ci sono stati feriti tra i civili, si precisa. Ad essere colpite sono state tra le altre Sloviansk e Kramatorsk. Secondo la fonte, Mosca continua a puntare sulle offensive nelle regioni di Limansky, Bakhmutsky, Avdiiv, Maryinsky e Shakhtar.

007 GB, IL REPORT - Nelle prossime settimane, "migliaia di detenuti russi che hanno combattuto per il gruppo Wagner saranno probabilmente graziati e rilasciati", in virtù dell'accordo che prevedeva la loro liberazione in cambio di sei mesi di servizio al fronte. A scriverne è l'intelligence britannica, nel suo ultimo rapporto sull'Ucraina.

"Il reclutamento di detenuti da parte di Wagner ha raggiunto il suo picco nell'autunno 2022" e "sebbene circa la metà dei prigionieri reclutati sia stata probabilmente uccisa o ferita, il gruppo, secondo indizi provenienti dalla Russia, starebbe mantenendo la sua promessa di liberare i sopravvissuti" e "i certificati di rimessa in libertà risulterebbero avallati dal decreto del presidente Putin".

Questo 'esodo' avrà un doppio effetto, spiega il rapporto: "Ora che alla milizia Wagner è stato proibito il reclutamento di altri prigionieri", peggioreranno i problemi relativi al numero dei combattenti di cui dispone. L'altro problema riguarda la società russa, già provata dalla guerra, che si troverà ad affrontare "la sfida significativa dell'improvviso afflusso di delinquenti spesso violenti e con esperienze di combattimento recenti e spesso traumatiche".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza