cerca CERCA
Lunedì 22 Aprile 2024
Aggiornato: 23:15
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, accuse Usa: "Armi da Sudafrica a Russia"

11 maggio 2023 | 10.05
LETTURA: 2 minuti

La denuncia dell'ambasciatore americano: carico partito a dicembre

Ucraina, accuse Usa:

Dal Sudafrica armi alla Russia per la guerra in Ucraina. L'ambasciatore americano in Sudafrica Reuben Brigety ha denunciato in un briefing con i media locali che lo scorso dicembre, fra il 6 e l'8, la nave russa Lady R avrebbe caricato armi e munizioni a Simon's Town, in Sudafrica. "Stiamo esaminando la questione e presto saremo in grado di parlarne", ha affermato il Presidente Cyril Ramaphosa in Parlamento. Gli Stati Uniti non nascondono i loro timori sul rispetto delle neutralità professata dal Paese.

LA REPLICA DEL SUDAFRICA - Il Sudafrica ha contestato le osservazioni dell'ambasciatore statunitense a Pretoria, Reuben Brigety, che ha accusato il Paese di aver fornito segretamente armi alla Russia nonostante la sua dichiarata neutralità nella guerra in Ucraina. "Le osservazioni dell'ambasciatore minano lo spirito di cooperazione e partenariato" tra i due Paesi, ha detto in una nota il portavoce del presidente Cyril Ramaphosa, Vincent Magwenya, aggiungendo che è "deludente" che il diplomatico abbia "adottato un atteggiamento pubblico controproducente". L'ambasciatore ha denunciato in un briefing con i media locali che lo scorso dicembre, fra il sei e l'otto, la nave russa 'Lady R' avrebbe caricato armi e munizioni a Simon's Town in Sudafrica.

WAGNER - "Le forze affiliate a Wagner, la principale organizzazione paramilitare russa, continuano a detenere la maggior parte del territorio nella città ucraina orientale di Bakhmut e possiedono notevoli scorte di munizioni nonostante alcune perdite", scrive intanto il sito 'Politico', citando due alti funzionari statunitensi.

Lunedì il leader di Wagner Yevgeny Prigozhin è apparso in una serie di video sui social minacciando di ritirare completamente i suoi soldati da Bakhmut a causa della carenza di munizioni. Successivamente, aveva dichiarato che il ministero della Difesa russo aveva assicurato che avrebbe inviato risorse aggiuntive in prima linea.

Le dichiarazioni hanno suscitato speculazioni secondo cui i combattenti di Wagner potrebbero presto abbandonare del tutto Bakhmut, creando potenzialmente un'apertura per l'avanzata delle forze ucraine.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza