cerca CERCA
Venerdì 24 Maggio 2024
Aggiornato: 15:49
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, Kiev: "Bielorussia ostaggio nucleare Russia"

Chiesta riunione urgente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Podolyak: "Mossa Putin dettata dalla paura"

Fotogramma /Ipa
Fotogramma /Ipa
26 marzo 2023 | 09.26
LETTURA: 1 minuti

"Il Cremlino ha preso la Bielorussia come ostaggio nucleare". Così su Twitter Oleksiy Danilov, il segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale dell'Ucraina in riferimento alla dichiarazione del presidente russo, Vladimir Putin, sul posizionamento di armi nucleari tattiche in Bielorussia. "Un passo verso la destabilizzazione interna del paese" aggiunge Danilov.

Kiev ha quindi chiesto una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. "L'Ucraina - fa sapere il ministero degli Esteri - si aspetta azioni effettive per reagire al ricatto nucleare del Cremlino da parte del Regno Unito, della Cina, degli Stati Uniti e della Francia (4 dei 5 membri permanenti del Consiglio, l'altro è la Russia, ndr). Chiediamo che sia convocato immediatamente a questo scopo un incontro d'emergenza del Consiglio di sicurezza".

L'Ucraina vede il piano del presidente russo come una mossa dettata dalla paura di una possibile sconfitta, ha sottolineato su Twitter il consigliere dell'ufficio presidenziale ucraino Mychaylo Podolyak, aggiungendo di considerare Putin "molto prevedibile": l'annuncio dimostra che Putin ha paura di perdere la guerra contro l'Ucraina, ha affermato il consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Inoltre, ha aggiunto Podolyak, la Russia compie così un crimine, violando il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza