cerca CERCA
Giovedì 20 Giugno 2024
Aggiornato: 18:32
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, Russia: "Germania parte attiva in conflitto"

Attacco con droni su Kiev. Russia: "Testati missili Moskit in Mar Giappone"

(Foto Afp)
(Foto Afp)
28 marzo 2023 | 08.01
LETTURA: 2 minuti

La Germania sta partecipando ''attivamente alla fornitura di armi all'Ucraina'' e la decisione di Berlino di aumentare l'assistenza a Kiev non è di buon auspicio, dato che ''aumenta direttamente il coinvolgimento tedesco nel conflitto''. Ad affermarlo il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov commentando l'articolo di Der Spiegel nel quale si annunciava l'intenzione del ministero delle Finanze tedesco di chiedere al Bundestag un aumento da 2,2 a 5,4 miliardi di euro del fondo di bilancio per finanziare gli aiuti a Kiev. "In generale, queste relazioni lasciano molto a desiderare'' e ''tali azioni e decisioni non sono di buon auspicio", ha detto Peskov ai giornalisti.

"La Germania partecipa attivamente all'armamento dell'Ucraina, pompando l'Ucraina di armi. La Germania aumenta direttamente e indirettamente il livello del suo coinvolgimento in questo conflitto", ha detto Peskov.

Attacco con droni su Kiev

Numerose esplosioni sono state registrate nella notte a Kiev in Ucraina dopo un attacco della Russia condotto con droni. Lo ha reso noto il sindaco della capitale, Vitaliy Klitschko, secondo cui un negozio ha preso fuoco nella parte occidentale di Kiev, ma non si registrano vittime. La difesa aerea, ha detto Klitschko, ha abbattuto tutti i 13 droni coinvolti nell'attacco.

Nelle ultime 24 ore i russi hanno condotto 12 raid missilistici, 24 raid aerei e 55 attacchi con razzi, ha reso noto lo Stato maggiore ucraino nell'ultimo aggiornamento, precisando che un raid sulla città di Slovyansk ha danneggiato edifici e case private, provocando vittime. Un attacco aereo su Bersyslav ha danneggiato infrastrutture civili. Secondo l'aggiornamento, le forze russe hanno anche condotto attacchi con 15 droni kamikaze di fabbricazione iraniana Shahed-136, 14 dei quali sono stati distrutti.

Mosca: "Testati missili antinave Moskit in Mar del Giappone"

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che Mosca ha effettuato un test di missili antinave nel Mar del Giappone. Il ministero ha dichiarato che due imbarcazioni hanno lanciato un attacco missilistico simulato contro una finta nave da guerra nemica a circa 100 chilometri di distanza. Il ministero ha detto che l'obiettivo è stato colpito con successo da due missili da crociera Moskit. si legge sul Washington Post.

Il Moskit, il cui nome di rapporto NATO è SS-N-22 Sunburn, è un missile da crociera antinave supersonico con capacità di testata convenzionale e nucleare.

Le forze russe hanno "intensificato le loro attività anche nell'Estremo Oriente" russo mentre prosegue il conflitto in Ucraina, ha fatto sapere dal canto suo da Tokyo il ministro degli Esteri giapponese, Yoshimasa Hayashi.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza