cerca CERCA
Venerdì 19 Aprile 2024
Aggiornato: 00:15
10 ultim'ora BREAKING NEWS

La mortadella. Il profumo inconfondibile della golosità

29 febbraio 2024 | 08.54
LETTURA: 1 minuti

La mortadella. Il profumo inconfondibile della golosità

E un salume delizioso, tutto italiano, prodotto con tagli scelti di carne suina, dal caratteristico colore rosa punteggiato del bianco dei ‘lardelli’ ben riconoscibili all’interno della fetta, dal gusto e dal profumo impareggiabili. Si presenta così la mortadella, insaccato dalla classica forma cilindrica, cotto ad alte temperature in stufe ad aria secca, conosciuto ed apprezzato ad ogni latitudine.

Prodotto simbolo della tradizione culinaria Emiliano-Romagnola, la mortadella più famosa è quella di Bologna, per quanto diverse siano in Italia le tipologie di mortadella prodotte in aree variamente dislocate sul territorio nazionale (Prato, Campotosto, Camaiore).

Dibattuta è l’origine del nome ‘mortadella’, da taluni ricondotta al termine spagnolo ‘mortado’ che, nella traduzione italiana, richiama un’altra peculiare caratteristica di questo salume, quella di essere una miscela di carne e spezie che, a seconda delle diverse varietà di mortadella, possono variare dal pepe al pistacchio, dalla cannella alla noce moscata, dall’aglio ai chiodi di garofano.

Nel tempo, quella che era l’originaria composizione nutrizionale della mortadella è andata progressivamente modificandosi con riduzione del carico calorico e sostituzione, per esempio, dei grassi ‘insaturi’ con quelli ‘saturi’ certamente meno pericolosi per la salute. Ma, quanta mortadella è corretto mangiare per evitare che questo prodotto cosi prelibato possa far male al nostro organismo? Con che frequenza è possibile mangiarla senza che possa nuocere soprattutto al nostro peso? Le persone diabetiche possono mangiarla? E le persone che hanno il colesterolo alto?

Oltre alla sua squisitezza, ci sono altri benefici che la mortadella può apportare?

Se ne parla, venerdì 1 marzo, nella nuova puntata de “Il Gusto della Salute”, la rubrica di informazione scientifica sull’uso consapevole degli alimenti condotta dall’immunologo Mauro Minelli, docente di dietetica e nutrizione umana presso l’Università LUM di Bari

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza