cerca CERCA
Martedì 05 Marzo 2024
Aggiornato: 12:25
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Servizio Civile: Bobba, previsti oltre 41.700 volontari in 2016

04 agosto 2016 | 16.49
LETTURA: 2 minuti

Luigi Bobba sottosegretario al Lavoro
Luigi Bobba sottosegretario al Lavoro

“I dati del Servizio civile nazionale sono eloquenti in termini di partecipazione dei volontari: dal 2001 al 2013, quasi 300.000 giovani sono stati avviati, nel 2015 il dato è raddoppiato passando dai 15.000 del 2014 ai circa 35.000. Nel 2016 si prevede l’impiego di oltre 41.700 giovani". Lo ha dichiarato il sottosegretario al Lavoro con delega al Servizio civile, Luigi Bobba, presentando oggi a Roma l'indagine dell'Isfol dal titolo 'Il Scn tra cittadinanza attiva e occupabilità'.

“Il lavoro fatto in questi ultimi due anni dagli enti, ma anche dal Dipartimento del Servizio Civile e del ministero del Lavoro, ha visto anche -ha spiegato Bobba- concretizzare 7 accordi di programma (e protocolli di intesa) tra i quali quello con il ministero dell’Interno, ministero dell’Ambiente e ministero dei Beni Culturali e Anac. L’ultimo in ordine cronologico è quello stipulato con il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali che consente l’impiego di 1.000 giovani in progetti di agricoltura sociale. Tali accordi permettono di ampliare notevolmente il numero dei volontari da coinvolgere in attività di interesse pubblico".

"Questo governo crede fortemente nei giovani -ha concluso Bobba- che sono i veri protagonisti dell’agenda pubblica: infatti, ad oggi solo per il 2016 sono stati stanziati circa 212 milioni di euro per il finanziamento di progetti del Servizio civile. Dal 2017 i ragazzi presteranno il volto al nuovo spot istituzionale del Servizio civile, grazie al bando pubblicato dal Dipartimento del Servizio civile, appena concluso. Infine, questa indagine conferma la valenza del Servizio civile per i ragazzi e le ragazze, quale importante esperienza di formazione e crescita personale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza