cerca CERCA
Lunedì 27 Maggio 2024
Aggiornato: 13:32
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Lavoro, occupazione Ue tocca il 75% nel 2022: Italia fanalino di coda

La Penisola con 10 punti percentuali in meno della media europea, lavorano più greci e rumeni tra i 20 e i 64 anni che italiani

123RF
123RF
27 aprile 2023 | 12.06
LETTURA: 1 minuti

Lavoro e occupazione in Europa, Italia fanalino di coda nel 2022. Secondo i dati Eurostat, l'occupazione nell'Ue ha infatti toccato lo scorso anno il 75% nella fascia di età tra i 20 e i 64 anni. Si tratta del massimo dal 2009, quando iniziano le serie storiche. Il tasso di occupazione era calato al 72% nel 2020 a causa della pandemia di Covid-19, ma è risalito al 73% nel 2021 per guadagnare altri due punti percentuali nel 2022. Il tasso di occupazione è la percentuale di persone che hanno un impiego in rapporto alla popolazione in età lavorativa. L'Italia resta però in coda rispetto all'intera Unione con un'occupazione al 65%, dieci punti percentuali in meno della media Ue. Lavorano più greci (66%) e rumeni (69%), tra i 20 e i 64 anni, che italiani. Tra i Paesi membri, 11 avevano tassi di occupazione superiori al 78%, con l'Olanda (83%), Svezia ed Estonia (entrambe all'82%) in testa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza