cerca CERCA
Sabato 15 Giugno 2024
Aggiornato: 18:46
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Startup, Wetaxi cresce ancora: disponibile anche il treno per muoversi in tutta Italia

Per prima ha introdotto in Italia il taxi condiviso e la 'Tariffa garantita'

Startup, Wetaxi cresce ancora: disponibile anche il treno per muoversi in tutta Italia
19 settembre 2023 | 21.45
LETTURA: 1 minuti

Wetaxi, startup innovativa torinese e partner tecnologico dei radiotaxi italiani che per prima ha introdotto in Italia il taxi condiviso e la 'Tariffa garantita', annuncia l’integrazione dei servizi Trenitalia Spa nella propria offerta, dando adesso agli utenti la possibilità di acquistare i biglietti del treno su tutto il territorio nazionale.

Nata nel 2017 a Torino con l’obiettivo di digitalizzare il servizio taxi e avvicinare i più giovani all’uso del taxi, Wetaxi è diventata una app di riferimento della mobilità, scelta da oltre 400.000 utenti e oltre il 25% dei tassisti italiani: Wetaxi si basa infatti su un modello collaborativo e si propone come partner delle cooperative taxi locali, supportandole nel processo di innovazione grazie ad una tecnologia proprietaria aperta e versatile. L’integrazione della vendita dei biglietti del treno di Trenitalia Spa è un ulteriore passo in avanti nella mission di semplificare l’esperienza di viaggio già a partire dalla sua programmazione e riflette l’impegno concreto di Wetaxi nel realizzare la mobilità del domani: immediata, semplice e innovativa, in poche parole sempre più smart.

Acquistare i biglietti del treno direttamente dall’app si traduce in molteplici benefici per i clienti Wetaxi, primo tra tutti la possibilità di organizzare i propri spostamenti senza dover passare da tante piattaforme diverse, utilizzando sempre il proprio metodo di pagamento preferito e mantenendo tutto lo storico dei propri spostamenti in un unico spazio virtuale. Taxi, mezzi pubblici, pagamento del parcheggio e adesso treno, tutti in un’unica app.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza