cerca CERCA
Domenica 14 Luglio 2024
Aggiornato: 16:31
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Abito da cocktail, guida all’outfit perfetto

Abito da cocktail, guida all’outfit perfetto
14 luglio 2023 | 16.11
LETTURA: 3 minuti

In collaborazione con FiloBlu

Abito lungo o abito corto? Asimmetrico, monospalla o con gli strass? Sintetizzando: come dev’essere l’abito da cocktail? È la domanda per eccellenza quando si parla di lifestyle, dress-code e stile iconico, perché pur essendo un must-have del guardaroba contemporaneo e il protagonista indiscusso di eventi e passerelle, sono diversi i dubbi che ruotano attorno all’abito da cocktail perfetto. Le proposte dei brand sono varie e scegliere quello giusto dipende da tanti fattori, come ad esempio i gusti di chi lo indosserà. Ci sono però alcune regole d’oro per districarsi nel mondo dei cocktail dress, tenendo conto che quella principale resta sempre una: sentirsi a proprio agio! Del resto, cosa c’è di più chic?

Quando si indossa un abito da cocktail?

Partiamo dal contesto, ovvero quando indossare un cocktail dress. Gli eventi possono essere più o meno formali e ciò che li accomuna è solitamente l’orario: l’ora giusta per il cocktail dress è essenzialmente quella dell’aperitivo, dalle 18:00 alle 21:00. L’abito perfetto sarà quindi quello per splendere alle porte della sera!

Come ci si veste per un cocktail party

La lunghezza è senza dubbio tra i primi argomenti di dibattito quando si tratta di cocktail dress. La tradizione lo vorrebbe né lungo né corto, ma piuttosto longuette, fino al ginocchio o poco sopra. Il taglio può essere diverso e solitamente guida la scelta l’importanza dell’evento. Dall’iconico tubino, emblema di una semplicità bon ton, perfetta per un evento più formale, fino agli abiti dal taglio asimmetrico, minidress, monospalla o senza maniche, ideali per sfoggiare un look glamour e frizzante a un evento dal mood più divertente.

Quanto ai tessuti, ciò che fa la differenza in fatto di eleganza è soprattutto la qualità, la lavorazione dei materiali e la costruzione del capo. In generale, i trend 2023 lasciano via libera a seta, chiffon, pizzo, jersey laminato e taffetà, senza dimenticare il cotone, soprattutto se impreziosito da dettagli scintillanti e raffinati ricami in paillettes.

Tendenze abito da cocktail 2023

Che sia più formale o meno impegnativo, per ogni cocktail party c’è una regola non scritta che vige sovrana: essere chic ed eleganti. Se questo, fino a qualche tempo fa, si è tradotto con l’imporsi di codici stilistici più sobri, come la tinta unita, i colori neutri, le forme simmetriche e l’abito longuette, il 2023 ha portato con sé alcuni trend che hanno decisamente rivoluzionato le regole dello stile. Parliamo di silhouette, colori, stampe e tessuti, ma soprattutto di osare per dare libero spazio all’espressione del gusto e della propria personalità.

Un esempio riguarda le tendenze cromatiche 2023, che vogliono l’entrata in scena dei colori audaci, e il ritorno delle stampe, dall’animalier, ai pois fino al geometrico. Fra i brand avanguardisti in tal senso non possiamo non citare Gucci, con una proposta di minidress a pois o con stampe floreali, così come Cavalli, re dell’animalier, con i suoi abiti midi con stampa Jaguar.

Altro trend da evidenziare è l’uso dei tessuti luminosi. La parola d’ordine è sempre eleganza, che oggi si fa luminosa e si lascia raccontare da lurex e lamé, fino ai ricami con paillettes e fili metallizzati. Genny porta in passerella la luce con una collezione scintillante, dove l’abito da cocktail diventa una tela perfetta per brillare sulle scene.

Oltre all’abito, attenzione agli accessori!

Lo stile, si sa, è nei dettagli e per ogni abito da cocktail, è importante scegliere gli accessori giusti per completare il look. Scarpe coi tacchi ma anche ballerine, pochette e gioielli sono gli alleati perfetti per rifinire l’outfit, giocando con la fantasia senza cedere agli eccessi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza