cerca CERCA
Mercoledì 24 Aprile 2024
Aggiornato: 16:14
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Dugin interviene a un convegno a Lucca, è polemica

04 gennaio 2024 | 16.38
LETTURA: 2 minuti

L'organizzatore Lorenzo Berti: "Polemiche ridicole e strumentali, si parla di geopolitica non di Ucraina"

Aleksandr Dugin (Fotogramma)
Aleksandr Dugin (Fotogramma)

E' polemica a Lucca per la presenza, sia pure in video collegamento da Mosca, sabato 27 gennaio, del filosofo russo Aleksandr Dugin, considerato l'ideologo dell'aggressione all'Ucraina e teorico della supremazia di una Russia euroasiatica sull'Occidente, al convegno dal titolo "Verso un nuovo mondo multipolare", organizzato dall'associazione Vento dell'Est, presieduta da Lorenzo Berti, ex candidato sindaco di CasaPound a Pistoia.

Forza Italia ha definito "un grave errore" l'invito a Dugin, auspicando che gli organizzatori del convegno "ci ripensino e non diano spazio alle teorie politiche violente e guerrafondaie del filosofo russo". Per il Pd toscano "tira davvero una brutta aria a Lucca" e il deputato e segretario regionale del partito Emiliano Fossi ha chiesto "una dura condanna anche da parte della giunta cittadina di destra per la scelta di chiamare come relatore l'ideologo di Putin, Dugin, che ha come obiettivo lo sterminio degli ucraini, la cancellazione di ogni forma di libertà, di espressione e di inclusione".

Lorenzo Berti, interpellato dall'Adnkronos, ha spiegato che "ad oggi il collegamento con Dugin è confermato". Quanto alle polemiche sollevate, Berti le trova "ridicole e strumentali". "Il convegno non è sulla figura di Dugin né sulla guerra in Ucraina, ma sul mondo multipolare e Dugin è stato invitato come uno dei massimi studiosi di geopolitica a livello internazionale". Berti non accetta neppure l'accusa di dar voce a "un guerrafondaio": "Pd e Forza Italia che contestano la presenza di Dugin negli ultimi decenni hanno sostenuto ogni tipo di guerra". Quanto alla scelta del 27 gennaio, Giorno della Memoria, come data del convegno lucchese, Berti sottolinea: "Non vedo quale sia il nesso, francamente mi sfugge". Alla conferenza dal titolo "Verso un nuovo mondo multipolare" - in programma al Grand Hotel Guinigi - interverranno tra gli altri il fotoreporter Giorgio Bianchi, lo stesso Lorenzo Berti e Alberto Bradanini, ex ambasciatore in Cina e Iran.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza