cerca CERCA
Giovedì 29 Febbraio 2024
Aggiornato: 02:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Fedez-Romano La Russa scontro tra piazza e social

18 novembre 2023 | 16.41
LETTURA: 3 minuti

L'assessore: "Omuncolo". Il rapper: "L'evento è stato organizzato con il Comune. Si era imbucato? Fate voi!"

Fedez e Romano La Russa (Fotogramma)
Fedez e Romano La Russa (Fotogramma)

Scontro tra Fedez e Romano La Russa tra piazza Duomo e i social. Tutto inizia nel cuore di Milano, durante l'evento - organizzato con il contributo dell'artista - per sensibilizzare sul tema della donazione di sangue. Fedez si allontana mentre prende la parola Romano La Russa. Il rapper non gradisce la presenza dell'assessore regionale lombardo alla Protezione Civile, che - a detta del cantante - non sarebbe stato invitato alla giornata.

"L'evento è stato organizzato col Comune", precisa Fedez. La Regione, quindi, non c'entrava nulla. "Si era imbucato?", incalzano cronisti. "Fate voi!", risponde Fedez. La Russa, incontrando i giornalisti, ha poi risposto al cantante. "Io non conosco Fedez, non so neanche chi sia. Sono stato invitato dai donatori del sangue e sono felice e orgoglioso di essere qui a contribuire a quella che è una promozione, perché quanti più giovani, in futuro, si possano avvicinare al mondo eroico dei volontari. Degli altri non mi può interessare minimamente, soprattutto quando si tratta di omuncoli", dice piccato l'assessore.

"È meritevole quello che ha fatto, ringrazio in qualche modo anche lui, ma un minimo di rispetto per i presidenti delle varie associazioni sarebbe stata cosa gradita. Mentre loro parlavano, ha pensato bene di andare a fare foto con i propri fan, che è legittimo", continua La Russa.

"Fedez omuncolo"

Qualcuno fa notare a La Russa che Fedez si è allontanato proprio mentre lui stava per prendere la parola. "Non l'ho neanche visto, se ha detto 'non è un caso' conferma il fatto che è un piccolo uomo. Ma secondo voi io mi devo arrabbiare perché Fedez va via mentre parla un rappresentante di Regione Lombardia? Era scontato, era ovvio. Lui pensa di aver fatto un atto eroico. È stato un atto di maleducazione nei confronti dei presidenti di tutte le associazioni che hanno parlato insieme a me", dice La Russa.

"Lui per fortuna ha scoperto l'Avis solo oggi o l'altro giorno. C’è chi invece da sempre ha consumato la propria vita per fare questo. Hanno preso la parola e lui si è allontanato. Non è una cosa piacevole da vedere e non è un grande gesto d'amore verso gli oratori", conclude l’assessore. Polemica finita? No, perché Fedez riprende la parola su X e Instagram.

La risposta di Fedez

"Vieni a fare il comizio ad un evento benefico a cui non hai lavorato 1 minuto nemmeno per sbaglio giusto per attestarti meriti che non hai e per fare 10 minuti di propaganda per poi andartene di fretta perché hai altro da fare. Ha ragione La Russa, sono piccolo di fronte a questi grandi politicanti. Ciao Romano un saluto (non romano)", scrive Fedez su X.

Su Instagram, il rapper amplia la risposta. "Carlo Romano La Russa, ma mi spieghi il senso di venire ad un evento benefico senza sapere nulla? Lei è venuto per mettere la bandierina, per attribuirsi un merito che non ha. Lei non ha partecipato all'organizzazione di questo evento, non ne ho mai parlato con lei. Non ha speso un secondo della sua vita per questo evento. E' venuto per fare il comizietto di 10 minuti, ha detto di non sapere chi organizzasse l'evento. Non si è informato e ha insultato chi ha organizzato l'evento", dice Fedez.

"Signor Romano La Russa, chi glielo ha fatto fare di venire a questo evento? La sua presenza non era indispensabile né per me né per tutte le persone presenti. Tante belle cose, un bacione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza