cerca CERCA
Venerdì 23 Febbraio 2024
Aggiornato: 11:20
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Giorgia Meloni a New York: pizza, spaghetti e selfie per la premier

20 settembre 2023 | 19.04
LETTURA: 1 minuti

La presidente del Consiglio ieri al 'Ribalta' di Manhattan con staff e figlia

Giorgia Meloni - Fotogramma
Giorgia Meloni - Fotogramma

E' il tempio della pizza italiana a New York, alta, morbida ma anche croccante, in pieno stile napoletano. E' la pizza di 'Ribalta', nella centralissima Union Square, a Manhattan, ieri sera con un'ospite d'eccezione tra i suoi avventori: la premier Giorgia Meloni, accompagnata dalla figlia Ginevra e dal suo staff. Pizza ma anche spaghettoni al pomodoro per la delegazione italiana, con selfie e chiacchiere per Meloni, riconosciuta da diversi avventori.

"Per noi un'occasione importantissima - dice Rosario Procino, il proprietario del locale tradizionalmente preso d'assalto dagli italiani - è sempre importante essere presi in considerazione per quel che facciamo, per il contributo che diamo al 'made in Italy', ci dà molto orgoglio. La nostra cucina, del resto, è una sorta di promozione del 'made in Italy', con una selezione sugli ingredienti" rigorosamente italiani. La presenza di Meloni ieri, tra i tavoli del locale, è per Procino una sorta di "riconoscimento di quel che facciamo, un momento di promozione per l'Italia: siamo un po' come i primi ambasciatori" dell'Italia nel mondo, con una cucina invidiata in tutto il pianeta.

Meloni e i suoi "hanno preso la pizza, lei lo spaghettone al pomodoro, il piatto 'must' della casa. Diverse persone si sono avvicinate per chiedere un selfie, la sua presenza ha attirato l'attenzione, si sono avvicinati in molti per chiacchierare con lei, che è stata disponibile e sorridente con tutti". 'Ribalta' non è nuova, del resto, ad ospitare personaggi di riguardo. "Nel 2014 c'era stato anche Renzi qui da noi" al tempo premier in carica, "il mese scorso il ministro Lollobrigida".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza