cerca CERCA
Lunedì 20 Maggio 2024
Aggiornato: 10:19
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Pontida, sindaci Lega: "Unico modo per difendere Italia è Salvini al Viminale" - Video

Dal pratone di Pontida, le voci dei sindaci sull'emergenza migranti

17 settembre 2023 | 11.07
LETTURA: 1 minuti

(dalle inviate Antonietta Ferrante e Alice Bellincioni) - I sindaci leghisti chiedono di fermare l'invasione e auspicano il ritorno di "Matteo Salvini al Viminale". La loro voce si alza dal prato di Pontida dove sta per iniziare il 35esimo raduno del Carroccio. "E' stato dimostrato che l'unico modo per difendere l'Italia è avere Matteo Salvini ministro dell'Interno" dice Roberto Crippa, primo cittadino di Ceriano Laghetto comune in provincia di Milano che regge lo striscione 'Stop invasione' insieme ai colleghi di Seveso, Varedo e Senago.

"E' giusto che il governo vada avanti, ma bisogna fare veramente qualcosa non per forme di razzismo, ma per questioni strutturali: l'Europa in pochi anni cambierà la fisionomia dei padri fondatori con questa invasione" aggiunge.

"Chi non vive in Italia non percepisce la difficoltà di gestire l'immigrazione, con spese annesse" sottolinea la sindaca di Seveso (Monza e Brianza) Alessia Borroni. "Forse oggi a Lampedusa si muove qualcosa, con la presenza della premier Giorgia Meloni e della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyer, ma l'unico che ci ha messo la faccia è stato Salvini che è a processo per aver fermato gli sbarchi. L'unica soluzione è la sua: c'è un limite all'accoglienza e bisogna fermare gli arrivi".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza