cerca CERCA
Martedì 23 Aprile 2024
Aggiornato: 16:54
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Riforme, Quagliariello: "Bene emendamenti Pera a premierato, vanno verso modello inglese"

26 febbraio 2024 | 13.46
LETTURA: 1 minuti

L'ex ministro delle Riforme costituzionali: "Rafforzando i contrappesi, confluiscono verso il vero modello al quale ci si deve riferire"

Gaetano Quagliariello - Presidente Fondazione Magna Carta
Gaetano Quagliariello - Presidente Fondazione Magna Carta

I due emendamenti presentati in Commissione Affari costituzionali dal presidente emerito del Senato, senatore Marcello Pera (Fdi), ricevono il 'placet' dell'ex ministro per le Riforme costituzionali (Governo Letta), Gaetano Quagliarello (Fi), tra i promotori, con Fondazione Magna Carta (che presiede) insieme a Libertà Eguale e ioCambio, di un dialogo costruttivo sulla riforma costituzionale volta ad introdurre il premierato evitando il referendum confermativo.

"Mi paiono entrambi opportuni in quanto rafforzano i cosiddetti 'contrappesi' - commenta Quagliariello all'Adnkronos -. Il primo (che modifica l'articolo 89 della Costituzione - ndr) serve a rafforzare le garanzie del Presidente della Repubblica; il secondo (che inserisce l'istituzione del cosiddetto 'premier ombra' - ndr) quello delle opposizioni in Parlamento".

Secondo Quagliariello, tra i promotori della maratona oratoria bipartisan sul premierato in programma domani presso la Sala Umberto a Roma, a cui interverrà tra gli altri anche il senatore Pera, "entrambi gli emendamenti confluiscono nella definizione di una forma di governo il più possibile prossima al Governo di Gabinetto inglese, che poi è il vero modello di premierato al quale ci si deve riferire". (di Roberta Lanzara)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza