cerca CERCA
Martedì 18 Giugno 2024
Aggiornato: 02:10
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid, con nuove varianti malattia meno grave: cosa dice l'Oms

Aggiornate le linee guida: immunità più alta anche grazie alla vaccinazione, riviste le stime sul rischio ricovero

Sede Oms - Fotogramma /Ipa
Sede Oms - Fotogramma /Ipa
13 novembre 2023 | 12.25
LETTURA: 1 minuti

"Le attuali varianti del virus" di "Covid-19 tendono a causare malattie meno gravi, mentre i livelli di immunità sono più elevati grazie alla vaccinazione". Due elementi che portano a "minori rischi di patologie gravi e morte per la maggior parte dei pazienti". Lo sottolinea l'Organizzazione mondiale della sanità, che ha diffuso un aggiornamento delle linee guida per il trattamento dell'infezione da Sars-CoV-2, e ha rivisto le stime sul rischio di finire in ospedale per Covid. Questo, spiega l'agenzia ginevrina, aiuterà gli operatori sanitari a "identificare i soggetti a rischio ricovero alto, moderato o basso e a personalizzare le terapie secondo le linee guida Oms".

In caso di infezione Sars-CoV-2, dettaglia l'Oms, il pericolo è "alto" per "le persone immunodepresse", che "rimangono a rischio più elevato se contraggono Covid-19, con un tasso di ospedalizzazione stimato del 6%".

Il rischio scende invece a "moderato" per "le persone di età superiore a 65 anni, quelle con condizioni come obesità, diabete e/o disturbi cronici tra cui broncopneumopatia cronica ostruttiva" Bpco, "malattie renali o epatiche, cancro, le persone con disabilità e quelle con comorbilità di malattie croniche"; per loro, in caso di Covid l'agenzia Onu per la salute stima "un tasso di ospedalizzazione del 3%".

Infine, "coloro che non rientrano nelle categorie a rischio alto o moderato sono a basso rischio di ricovero ospedaliero (0,5%)" per Covid. "La maggior parte delle persone", precisa l'Oms, oggi "è a basso rischio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza