cerca CERCA
Sabato 02 Marzo 2024
Aggiornato: 00:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Danza, Abbagnato- Balzaretti: madre e figlia allo specchio con 'Giulietta'

14 marzo 2023 | 18.29
LETTURA: 2 minuti

L'eroina shakespeariana sarà protagonista di uno spettacolo, in tour nei maggiori teatri italiani e la prossima estate al Teatro Antico di Taormina, che vedrà impegnata l'ex étoile di Palais Garnier e direttrice della Compagnia dell'Opera di Roma Eleonora Abbagnato e la figlia Julia Balzaretti figlia dell'ex campione della Roma, Federico

Eleonora Abbagnato e la figlia Julia Balzaretti insieme in scena nello spettacolo 'Giulietta' dedicato alla tragica eroina di Shakespeare
Eleonora Abbagnato e la figlia Julia Balzaretti insieme in scena nello spettacolo 'Giulietta' dedicato alla tragica eroina di Shakespeare

Eleonora Abbagnato sarà 'Giulietta', uno dei personaggi tragici più amati del teatro shakespeariano in uno spettacolo che vedrà impegnata in un doppio specchio coreografico, anche Julia Balzaretti, figlia dell'étoile dell'Opéra di Parigi, oggi direttrice del Teatro dell'Opera di Roma, e dell'ex campione della Roma, Federico. Dopo la prima assoluta la scorsa estate al Teatro Romano di Verona e al Nervi Music Ballet Festival, 'Giulietta' prosegue dunque la sua corsa nei maggiori teatri italiani. Stasera sarà al Teatro del Giglio di Lucca, domani al Verdi di Gorizia, il 19 marzo al Comunale di Modena, il 3 al Teatro Regio di Parma, mentre il 26 luglio lo spettacolo, accompagnato dall'omonima partitura di Prokofiev, eseguita live al pianoforte da Marcos Madrigal e Alessandro Stella, sarà al Teatro Antico di Taormina.

'Giulietta', danzata sull’ouverture-fantasia di Ciaikovsky, è la creazione che dà il nome alla serata ed è firmata Sasha Riva e Simone Repele. Eterea e sensuale, impalpabile e volitiva, dal fascino senza tempo, Eleonora Abbagnato, rappresenta 'l’idea' di Giulietta quale simbolo dell’amore senza confini, senza barriere di nazionalità, sesso, età. Passione irresistibile e devastante rappresentata anche dal passo a due, estratto dal 'Rosso e Nero' di Stendhal creato nel 1988 da Uwe Sholtz per Vladimir Derevianko e Eileen Brady, e interpretato oggi da Eleonora Abbagnato in coppia con Michele Satriano, primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma. La musica è tratta dalla 'symphonie dramatique' Roméo et Juliette di Hector Berlioz.

In programma anche 'Peace & Rainbow Love' sulla West Side Story Suite per due pianoforti di Leonard Bernstein firmato da Giorgio Mancini, gli intermezzi 'Blanc et noir', coreografati e interpretati da Sasha Riva e Simone Repele su musica di Charles Ives. Nel finale il pubblico ascolterà il prologo dal 'Romeo and Juliet', sussurrato alla piccola Julia Balzaretti/Giulietta da un amico immaginario.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza