cerca CERCA
Mercoledì 28 Febbraio 2024
Aggiornato: 13:41
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Il trio Silvestri-Gazzè-Fabi si ricompone, 6 luglio concerto evento al Circo Massimo

27 novembre 2023 | 15.12
LETTURA: 3 minuti

Nel decennale dell'uscita dell'album 'Il padrone della festa' - Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri: "Una location unica che aumenterà i numeri da record del turismo nella capitale"

Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazzè nella Sala delle Bandiere in Campidoglio - (foto AdnKronos)
Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazzè nella Sala delle Bandiere in Campidoglio - (foto AdnKronos)

Daniele Silvestri, Max Gazzè e Niccolò Fabi tornano a suonare insieme: il trio si ricomporrà per il concerto-evento del 6 luglio al Circo Massimo, nel decennale dall'uscita dell'album 'Il padrone della festa', il primo realizzato in studio dai tre artisti. L'annuncio, assieme alla notizia di Rai Radio2 emittente ufficiale, arriva dai tre artisti e dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, nella Sala delle Bandiere in Campidoglio.

"Siamo felici per questa celebrazione, che avverrà in una location unica come quella del Circo Massimo - afferma il primo cittadino della capitale - Contribuirà ad arricchire ancor più una scena musicale romana ricca di eventi e di show, con numeri da record. E siamo ancor più felici per il fatto che si tratta di tre artisti romani - qualcuno in sala aggiunge anche 'romanisti', come il sindaco del resto... - bravi, conosciuti, amati dal pubblico: tre insieme in un concerto unico è un risultato che è sempre maggiore rispetto a tre concerti separati, per di più nella consapevolezza dei temi del nostro tempo che contrassegnano anche le loro esperienze artistiche".

Quanto ai numeri da record, a snocciolarli è l'assessore capitolino ai grandi eventi e al turismo, Alessandro Onorato: "Due anni fa, arrivati in Campidoglio, c'eravamo proposti anche di tornare a far di Roma una città per i giovani e possiamo dire con un pizzico di orgoglio che li abbiamo riconquistati. Lo scorso anno, Roma ha venduto oltre 2 milioni di biglietti, battendo di mezzo milione Milano il che non accadeva da ben undici anni, anche grazie a una strategia che punta sui grandi eventi. In questo anno, batteremo ogni record sugli arrivi turistici; e anche questo concerto al Circo Massimo, nel massimo rispetto della struttura, sarà l'occasione per tanti giovani e non solo di venire a Roma, magari in treno, per assistere all'evento e restare una notte in più nella capitale".

"L'intesa fra noi sul concerto è nata 'nonostante', ci siamo fatti sedurre per colpa di quel disco, 'Il padrone della festa': ci fermavano per strada a chiederci se lo avremmo rifatto - racconta Daniele Silvestri - La cosa più bella è che per lunghi momenti, sul palco, ciascuno di noi sarà il musicista dell'altro. E poi, il Circo Massimo è una collocazione decisamente affascinante, il nostro salotto preferito, anche se è una scelta non facile: speriamo che la sua ampiezza sarà giustificata... Sul palco, non è esclusa neanche qualche contaminazione esterna al trio", avanza l'ipotesi.

Quanto alla possibilità di tradurre il concerto in un disco live, "per ora ci concentriamo a preparare l'evento - risponde Max Gazzè - Abbiamo escluso l'ipotesi di cantare brani inediti". Gazzè che, nel poster, è l'unico a comparire frontalmente, con Silvestri e Fabi 'soltanto' di profilo... "Vorrà dire che, per compensare, la prossima foto me la farò fare di spalle!", scherza. "La verità è che insieme ognuno di noi riesce a trarre il meglio, di sé stesso e degli altri".

Niccolò Fabi ricorda che "il nostro rapporto musicale non è nato dieci anni fa con il primo album, 'Il padrone della festa': già vent'anni fa suonavamo allo stesso posto, il 'Locale', che oggi purtroppo non esiste più. Fra noi c'è allo stesso tempo competitività e aiuto a riconoscersi nella stessa storia artistica, per una sorta di ginnastica mentale che ci consente sempre non solo di esprimerci ma anche di ascoltarci".

(di Enzo Bonaiuto)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza