cerca CERCA
Mercoledì 29 Maggio 2024
Aggiornato: 15:56
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Mondo Rai/Appuntamenti e novità

Domani su Rai1 'I migliori anni' con Carlo Conti - Su Rai2 'The Good Doctor', sesta stagione

(Fotogramma)
(Fotogramma)
04 maggio 2023 | 18.00
LETTURA: 8 minuti

Dopo l’ottimo esordio in termini di ascolti e di critica, prosegue il viaggio nella memoria che attraversa 40 anni di musica, televisione, oggetti, fatti, mode e fenomeni: secondo appuntamento con “I migliori anni”, il varietà di Rai1 condotto da Carlo Conti, realizzato dalla direzione Intrattenimento Prime Time Rai in collaborazione con Endemol Shine Italy e in onda domani alle 21.25 su Rai 1. In questa puntata, I Ricchi e Poveri commenteranno e canteranno le loro canzoni più amate e più votate dai telespettatori nella esclusiva 'Hit Parade' del programma. Sarà poi Nino Frassica il protagonista dell’intervista della “my list”, durante la quale parlerà della sua vita attraverso le sue canzoni preferite. Claudio Cecchetto racconterà la sua carriera di talent scout, produttore e discografico. Non mancherà inoltre la sua hit “Gioca Jouer”, i cui protagonisti saranno alcuni artisti che ha “lanciato”: Sandy Marton, Via Verdi, Tracy Spencer. Sul palco si alterneranno la cantante scozzese Maggie Reilly, il francese F.R. David, autore della hit “Words”, con oltre 8 milioni di copie vendute nel mondo e oggi tra le più conosciute su Tik Tok; i Propaganda, band che ebbe un grande successo negli anni ’80 e il cantante britannico Marc Almond, voce e fondatore dei Soft Cell (“Tainted love”). E ancora: Scialpi, i cantautori Aleandro Baldi e Franco Simone; Il Giardino dei Semplici e Gianmarco Carroccia, interprete del repertorio di Lucio Battisti. Grazie ai social, gli spettatori potranno partecipare attivamente al varietà con i ‘Noi che’, brevi messaggi con i loro ricordi, le preferenze sulle classifiche degli ospiti musicali e l'invio dei materiali legatial loro passato. Sarà Flora Canto a fare da tramite tra il mondo “social” e il programma leggendo in diretta i vari messaggi del pubblico da casa. 'Commentatori del tempo' saranno i comici Ubaldo Pantani, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase. Le esibizioni musicali saranno accompagnate dall'orchestra dal vivo diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli e dalle coreografie del Chorus di Fabrizio Mainini, con i costumi di Simonetta Innocenti per ricreare le atmosfere dei vari decenni. Per interagire con #imigliorianni: pagina ufficiale del programma su Facebook: @MiglioriAnniRai; Account twitter: @MiglioriAnniRai - #imigliorianni; Numero esclusivo del programma: 3483311492; Sito di riferimento: www.rai.it/imigliorianni.

Prosegue su Rai 2, domani alle 21.20, con due nuovi episodi, la sesta stagione di The Good Doctor in cui il geniale dottor Shaun Murphy continua a usare le sue straordinarie capacità mediche per guarire e salvare vite umane presso il St. Bonaventure Hospital. “Oppurtunità di crescita” e “Caldo anomalo” sono i titoli dei due episodi proposti in prima visione televisva assoluta, dell'acclamata serie tv con protagonisti Freddie Highmore, Christina Chang, Hill Harper, Richard Shiff, Fiona Gubelmann, Will Yun Lee e Paige Spara.

"Non odiare”, brillante esordio alla regia di Mauro Mancini , che ha ricevuto tre nomination ai David di Donatello 2021, è il film proposto in prima visione su Rai 3 domani alle 21.50. Simone Segre è un chirurgo di origine ebraica che decide di non soccorrere un uomo in gravi condizioni, vittima di un incidente stradale: apertagli la camicia, Segre ha trovato una svastica tatuata sul petto della vittima. Tempo dopo, preso dal rimorso, va a cercare la figlia dell’uomo e, nel tentativo di superare il proprio senso di colpa, la assume come domestica. Ne deriva, fra l’altro, un confronto e uno scontro col fratello di lei che, neonazista a sua volta, odia gli ebrei. Ispirato a una storia realmente accaduta in Germania, il lavoro di Mancini è asciutto e consapevole nel disegnare il difficile contorno che racchiude concetti come intolleranza, perdono, violenza. Centro di gravità del film è Alessandro Gassmann, qui in una prova impegnata e impegnativa.

Su Rai 3 e Rai Storia 'Passato e Presente' - Su Rai5 'Animal Strategies, tecniche di sopravvivenza'

Giuseppe Garibaldi: probabilmente l’eroe nazionale che più di ogni altro ha inciso sull’immaginario pubblico e privato degli italiani. Quando si parla dell’eroe dei due mondi è difficile scindere la figura mitica da quella storica, soprattutto nel racconto dell’impresa che lo ha consacrato come uno dei grandi protagonisti del Risorgimento italiano. A “Passato e Presente – il programma di Rai Cultura in onda domani alle 13.15 su Rai 3 e alle 20.30 su Rai Storia – Paolo Mieli e il professor Gilles Pécout raccontano l’impresa dei Mille a partire dalla notte tra il 5 e il 6 maggio del 1860, quando due piroscafi, il Lombardo e il Piemonte, salpano da Quarto per raggiungere la Sicilia. A bordo ci sono poco più di mille volontari, che hanno risposto all’appello di Garibaldi. Il generale è stato incerto fino all’ultimo, perché inizialmente il suo obiettivo era marciare su Roma, ma Nino Bixio e Francesco Crispi lo hanno convinto ad andare in Sicilia, per sostenere le rivolte scoppiate nell’isola contro il governo borbonico. L’Italia è divisa tra il Regno di Sardegna, lo Stato Pontificio e il Regno delle Due Sicilie, ma gli italiani vogliono cacciare i dominatori stranieri e creare uno stato libero e unitario. È il sogno di Mazzini, di Carlo Pisacane e di tanti altri. Garibaldi e i Mille riusciranno a realizzarlo.

“The Equalizer 2 – Senza Perdono” è il film in onda domani alle 21.20 su Rai 4, con la regia di Antoine Fuqua e con Denzel Washington, Pedro Pascal, Bill Pullman, Melissa Leo e Jonathan Scarfe. La trama: Robert McCall, in passato agente segreto, vive ora a Roxbury, un quartiere popolare di Boston, si guadagna da vivere facendo l'autista e assistendo persone che hanno dei problemi. Con l'aiuto della sua amica ed ex collega della CIA Susan Plummer, continua ad operare in azioni anche complesse. Susan, insieme a Dave York, un tempo collega di McCall, viene incaricata delle indagini su un apparente omicidio-suicidio avvenuto a Bruxelles, dove un agente della CIA ha ucciso la moglie per poi spararsi. Lei e York si recano a Bruxelles. L'investigatrice viene però attirata in un tranello e a quel punto Robert entra in azione. Il film, sequel di “The Equalizer - Il vendicatore”, si ispira alla serie tv degli anni '80 dal titolo "Un giustiziere a New York".

Lo scrittore Paolo Cognetti racconta "Il Richiamo della Foresta", tre giorni di arte, libri e musica a Estoul, in Valle d’Aosta, per gli appassionati della montagna fuori dagli itinerari del turismo di massa, nel nuovo appuntamento con “Italian Beauty”, in onda domani alle 20.15 su Rai 5. Si prosegue, poi, con l'esplorazione della ciclovia urbana di Roma, il Grab, progetto in via di realizzazione che offrirà agli appassionati delle due ruote un percorso di 45 chilometri ciclabili

Su Radio3 'NuovaMusica' - A 'Cinamerica - Su Rai3 La Sfida' si parla di 'soft power'

È affidato al giovane direttore Michele Gamba l’ultimo appuntamento di Rai NuovaMusica – la rassegna dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai dedicata alla musica di oggi – nel concerto in onda domani alle 20.30 in diretta su Radio 3 dall’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino e in live streaming su raicultura.it (e in replica domenica 7 maggio alle 20.00 al Teatro alla Scala di Milano, nell’ambito della 32esima edizione del Festival Milano Musica, intitolata “Azioni fuggitive”). Balzato agli onori delle cronache per aver sostituito all’ultimo momento e con notevole successo il direttore titolare alla Scala nel 2016 nei “Due Foscari” di Verdi, Gamba si sta affermando come interprete dalla grande versatilità, con una notevole propensione per la musica contemporanea. Per il suo ritorno sul podio dell’Orchestra Rai propone due grandi lavori orchestrali del compositore tedesco Bernd Alois Zimmermann: Photoptosis, in prima esecuzione italiana, e Stille und Umkehr. Il primo, scritto nel 1968, come suggerisce il titolo “incidenza della luce”, è ispirato alle pareti monocrome del Foyer del Musiktheater im Revier a Gelsenkirchen, decorate da Yves Klein; il secondo, ultima composizione orchestrale dell’autore, è stato commissionato dalla città di Norimberga che incaricò Zimmermann di scrivere un’opera su larga scala per commemorare l’anniversario di Albrecht Dürer nel 1971.Si prosegue con la prima italiana di Schnur per violino e orchestra di Enno Poppe. A interpretarlo è chiamato il violinista Francesco D’Orazio, già protagonista con l’Orchestra Rai di numerosi concerti, oltre che di due incisioni, dedicate a Michael Nyman e a Ivan Fedele. Schnur è stato commissionato dal Beethovenfest Bonn ed eseguito in prima assoluta nel settembre 2019 da Carolin Widmann e dalla NDR Elbphilharmonie Orchestrer diretta da Alan Gilbert. La serata si chiude con Jonchaies per grande orchestra di Iannis Xenakis, brano del 1977 nel quale il compositore greco riesce a raggiungere una prodigiosa sintesi fra l’azione compositiva di matrice matematica e la poetica orchestrale, riuscendo a restituire musicalmente l’ambiente palustre al quale il titolo – letteralmente “giuncheto” – fa riferimento.

Fornire le premesse per capire l’attualità geopolitica dominata dagli Stati Uniti e dalla Cina. E’ questo l’intento di “Cinamerica – la Sfida”” il programma della Direzione Approfondimento, condotto dalla sinologa Giada Messetti e dal giornalista Francesco Costa. Nel quarto e ultimo appuntamento, in onda domani alle 23.30 su Rai 3, si affronterà il tema del “soft power”, ovvero come la Cina e gli Usa promuovono l’immagine del proprio Paese attraverso cultura, sport, cinema e cibo. In studio interverranno la giornalista e imprenditrice culturale Marta Ciccolari Micaldi e, in collegamento dal Sud Africa ,Giada Zhang, Ceo di “Mulan Asia Group”. Un servizio della influencer Liz Supermais, inoltre, spiegherà perché i cinesi hanno l’abitudine di dissertarsi con acqua calda. La regia è di Giuseppe Bianchi.

Domani su Rai 2 ultimo appuntamento con “Ore 14”, prima di passare il testimone al “Giro d’Italia 2023’’. “Ore 14” tornerà in onda su Rai 2 lunedì 29 maggio per concludere questa stagione venerdì 30 giugno. Gli ascolti di questa edizione sono stati in continua crescita: il programma della Direzione Approfondimento condotto da Milo Infante, partito in autunno con una media del 4%, ha raggiunto una media del 6.1% nel periodo gennaio-maggio 2023, con punte di share dell'8%.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza