cerca CERCA
Venerdì 12 Aprile 2024
Aggiornato: 18:29
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Piparo (Sistina): "Mascherine a teatro, forse per Governo discoteche più sicure..."

29 aprile 2022 | 16.45
LETTURA: 2 minuti

Il direttore artistico e presidente dell'Atp: "Lo spettatore magari prima di entrare in sala va al bar o al ristorante o la notte prima in discoteca e poi si contagia a teatro?"

Massimo Romeo Piparo, direttore artistico del teatro Sistina di Roma
Massimo Romeo Piparo, direttore artistico del teatro Sistina di Roma

"Forse volevano dirottare un po' di pubblico verso le discoteche, pensando che lì senza mascherine non ci si contagi e a teatro invece si prende il Covid...". E l'ironica risposta con la quale Massimo Romeo Piparo, direttore artistico del Sistina di Roma e presidente dell'Atp, l'Associazione teatri privati, risponde all'AdnKronos sulla decisione del Governo di escludere l'uso delle mascherine nella maggior parte dei luoghi chiusi, ma di mantenerle nelle sale teatrali e cinematografiche.

"Che dire? Oramai ci siamo abituati a tutto, purtroppo. Ci siamo assuefatti a ogni novità e questa è la cosa più grave. Vorrà dire che anche l'ultimo mese della stagione teatrale ce lo faremo obbligando gli spettatori a indossare per tutto il tempo le mascherine", commenta Piparo. "Sono norme fatte ragionando non dal punto di vista scientifico ma solo dal punto di vista economico; ma allora il discorso economico deve valere anche per cinema e teatri".

Osserva Piparo: "Sarei anche d'accordo sul mantenimento delle mascherine, per una misura di prudenza: ma quello che non può trovarmi d'accordo è averle tolte praticamente in tutti gli altri posti. Lo spettatore magari prima di entrare a teatro va al bar o al ristorante, oppure la notte prima è stato in discoteca... e poi si contagia a teatro? - si chiede il direttore artistico del Sistina - Contento che ci siano ancora le mascherine a teatro ma andavano lasciate anche negli altri ambiti, vista l'abolizione di fatto del green pass".

(di Enzo Bonaiuto)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza