cerca CERCA
Giovedì 25 Aprile 2024
Aggiornato: 06:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

'X Factor 2023', vince Sarafine

08 dicembre 2023 | 00.33
LETTURA: 3 minuti

La vittoria della concorrente capitanata da Fedez arriva dopo lo scontro con gli Stunt Pilots che si aggiudicano il secondo posto in classifica

Sarafine (Fotogramma/Ipa)
Sarafine (Fotogramma/Ipa)

 SARAFINE vince 'X Factor 2023'. La vittoria della concorrente capitanata da Fedez arriva dopo lo scontro con gli Stunt Pilots che si aggiudicano il secondo posto in classifica, Il Solito Dandy (terzo posto) e Maria Tomba (quarto posto). La serata della finalissima di 'X Factor 2023' si è aperta con una esibizione a sorpresa che ha visto duettare sul palco del talent show di Sky la conduttrice Francesca Michielin e il super ospite della serata Gianni Morandi sulle note dell'intramontabile 'Un mondo d'amore'. Morandi accolto con entusiasmo tra gli applausi e le grida di gioia del pubblico presente in studio, sulle quattro giovani promesse della discografia italiana ha detto: "Non è facile, devono tirare fuori tutto, devono emozionarsi ma non troppo, non saprei chi scegliere, sono i quattro concorrenti più forti ad essere arrivati fino in fondo''.

Poco dopo aver aperto il televoto, la Michielin ha dato il via alla gara e il programma è entrato nel vivo con una prima manche dove i quattro concorrenti si sono esibiti con i loro 'Best of', un medley dei brani che hanno segnato il loro percorso nello show. Il primo a cantare è stato Il Solito Dandy, seguito da Maria Tomba, gli Stunt Pilots e SARAFINE. A commentare tutte le performance dei concorrenti i tre giudici di '#XF2023' Fedez, Ambra Angiolini e Dargen D'Amico.

La seconda manche, quella dei 'super duetti', ha visto salire sul palco Maria Tomba con M¥SS KETA, artista da oltre 650 milioni di stream complessivi e reduce da un tour sold out nelle maggiori Capitali europee e da un singolo, 'Profumo', molto apprezzato anche negli Usa, gli Stunt Pilots con Omar Pedrini, una delle penne più influenti del panorama cantautorale italiano, che festeggerà i 10 anni di 'Che ci vado a fare a Londra', il disco solista della rinascita artistica, con un evento ai Magazzini Generali di Milano il 18 gennaio, SARAFINE con gli Ofenbach, il duo francese di musica elettronica che ha conquistato il mondo con oltre 3 miliardi di streams in carriera e una serie di hit globali (e 8 dischi di Platino in Italia) e il Solito Dandy con Francesco Gabbani, cantautore, polistrumentista e artista multiplatino, vincitore del Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte, nel 2016, e tra i Big, nel 2017.

Alla fine della seconda manche è tornato sul palco il super ospite Gianni Morandi che si è esibito in un medley dei suoi più grandi successi - tra cui: 'Una vita che ti sogno', 'Se Perdo Anche Te', 'In ginocchio da te', 'Apri tutte le porte' - e che a sorpresa ha cantato alcuni brani fuori programma tra cui 'Fatti mandare dalla mamma', 'Bella signora' e 'Scende la Pioggia'. Dopo lo show è andata in scena anche una divertente gag che ha visto Morandi spoilerare 'Le solite chiacchiere', il brano che la Michielin doveva ancora cantare e che è stata presentata sul palco di 'X Factor 2023' poco prima della proclamazione del vincitore: "Nella vita posso annoverare anche lo spoilerone di un pezzo da Gianni Morandi, adoro tutto ciò'', ha detto la cantante scoppiando in una fragorosa risata.

Nella terza manche i quattro finalisti di 'X Factor 2023' hanno riproposto i loro inediti (già disponibili sulle piattaforme digitali). I primi ad esibirsi sono stati gli Stunt Pilots che hanno fatto risentire 'Imma Stunt', seguiti da SARAFINE che ha eseguito 'Malati di gioia, Il Solito Dandy che ha riproposto 'Solo Tu' e Maria Tomba che ha cantato la sua 'Crush'. Alla fine delle tre manche la Michielin ha chiuso il televoto e ha decretato il vincitore di 'X Factor 2023'. (di Alisa Toaff)

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza