cerca CERCA
Giovedì 18 Aprile 2024
Aggiornato: 00:18
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Burioni sfotte il no vax Djokovic: "Prima dose", valanga di messaggi

15 novembre 2023 | 20.27
LETTURA: 1 minuti

Il virologo non è propriamente un ammiratore del serbo

Burioni e Djokovic
Burioni e Djokovic

Jannik Sinner batte Novak Djokovic alle Atp Finals 2023, Roberto Burioni esulta e sfotte il serbo. "Prima dose", scrive il virologo sui social, pubblicando una foto di un Djokovic piangente e provocando una prevedibile valanga di reazioni. Il riferimento è chiaramente alla linea tenuta da Djokovic durante la pandemia covid: netto no al vaccino, ribadito anche quando la vaccinazione è diventata un requisito fondamentale per partecipare a tornei prestigiosi. Nella discussione che nasce dal messaggio di Burioni tornano sotto i riflettori alcuni messaggi pubblicati in passato dal medico, in particolare nel periodo in cui Djokovic è stato espulso dall'Australia e costretto a rinunciare all'Australian Open 2022.

"Cassius Clay mise in gioco la reputazione e la carriera per opporsi alla guerra in Vietnam. Djokovic ha fatto la stessa cosa per opporsi ad un vaccino efficace che ci salva la vita", scriveva il medico all'inizio dello scorso anno, mettendo in discussione - diciamo così - le capacità intellettive del tennista serbo. La carriera di Djokovic non si è arenata, il fuoriclasse di Belgrado ha continuato a vincere e a stabilire record: ad ogni vittoria di Nole, su Twitter sono comparsi messaggi celebrativi con 'richiami' a Burioni. Il serbo, alle Atp Finals 2023, è ancora in piena corsa per le semifinali e quindi per la vittoria finale. Non è nemmeno da escludere un nuovo match contro Sinner. In quel caso, occhio al profilo di Burioni per un eventuale messaggio sulla 'seconda dose'.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza