cerca CERCA
Mercoledì 17 Luglio 2024
Aggiornato: 19:26
10 ultim'ora BREAKING NEWS

MotoGp oggi Francia, Bagnaia in pole

Davanti a Marquez e Marini

(Afp)
(Afp)
13 maggio 2023 | 12.46
LETTURA: 2 minuti

Francesco 'Pecco' Bagnaia centra la pole position del Gp di Francia a Le Mans. Il pilota della Ducati, con un guizzo nel finale strappa in 1'30"705 il miglior tempo allo spagnolo della Honda Marc Marquez (1'30"763). Terzo un ottimo Luca Marini (Ducati -1'30"862) a completare la prima fila in griglia. Poi la Ktm dell'australiano Jack Miller (1'30"984) che si lascia alle spalle gli spagnoli Jorge Martin (1'31"023) con la Ducati e Maverick Vinales (1'31"120) con la migliore delle Aprilia. Dopo la pioggia della notte, qualche raggio di sole e la pista si è asciugata progressivamente.

GARA SPRINT - Jorge Martin vince la gara sprint del Gp di Francia nella classe MotoGp. Lo spagnolo della Ducati precede il sudafricano della Ktm Brad Binder e il compagno di marca e leader del mondiale Francesco 'Pecco' Bagnaia. Al quarto posto un'altra Ducati, quelle del team Mooney VR46 di Luca Marini che si lascia alle spalle l'otto volte iridato lo spagnolo Marc Marquez.

In sesta e settima posizione altre due moto di Borgo Panigale con il francese Johann Zarco a precedere Marco Bezzecchi. Seguono le Aprilia ufficiali degli spagnoli Aleix Espargaro e Maverick Vinales e chiude la top ten il giapponese della Honda Takaaki Nakagami. Caduti l'australiano della Ktm Jack Miller e l'idolo di casa il francese della Yamaha Fabio Quartararo.

BAGNAIA - "Premetto che a me piace così, le gare sono così con sorpassi e aggressività". Lo dice Francesco 'Pecco' Bagnaia dopo il terzo posto nella gara sprint del Gp di Francia, durante la quale ha ingaggiato un bel duello con Marc Marquez, giunto 5°. "Mi fa rabbia, però, il metro di giudizio, l'altra volta con me era scattata la penalità invece con lui no. Però amen, è stata una bella lotta. Volevo vincere, ma anche arrivare sul podio non è male, non c'è tutta questa grande differenza". "I primi due giri sono andati bene, poi ho faticato come se la gomma dietro si fosse scaldata troppo - aggiunge il campione del mondo della Ducati -. Dopo la lotta con Marquez sono tornato su Binder. Forse dovremo cercare una strategia diversa con le gomme. Oggi la scelta andava abbastanza bene, ma i rivali usavano diversamente la gomma. Sicuramente servirà partire con più calma".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza