cerca CERCA
Sabato 13 Aprile 2024
Aggiornato: 09:22
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Sinner batte De Minaur e vince il torneo di Rotterdam: è il numero 3 del mondo

18 febbraio 2024 | 17.51
LETTURA: 3 minuti

L'azzurro supera l'australiano per 7-5, 6-4. Ora è sul podio del ranking

Jannik Sinner (Afp)
Jannik Sinner (Afp)

Jannik Sinner vince il torneo Atp di Rotterdam 2024 battendo in finale l'australiano Alex De Minaur per 7-5, 6-4 in 2h06' e da lunedì 19 febbraio sarà il nuovo numero 3 del ranking Atp scavalcando il russo Daniil Medvedev. Sinner, 22 anni, conquista il secondo titolo stagionale dopo il trionfo agli Australian Open e si aggiudica il 12esimo torneo della carriera, allungando a 14 la striscia di match vinti consecutivamente tra il 2023 e il 2024. A Rotterdam, l'azzurro conquista la settima vittoria in altrettanti confronti diretti con De Minaur.

Il nuovo numero 3 del mondo - alle spalle del serbo Novak Djokovic e dello spagnolo Carlos Alcaraz - completa la missione interpretando bene i passaggi chiave del match in cui concede al rivale più di un'opportunità per rimanere in corsa. Sinner spreca 4 set point nel primo parziale e si complica parzialmente la vita nel secondo: le sue accelerazioni, però, fanno la differenza quando la palla pesa davvero.

La partita

Primo set

Il servizio detta legge per i primi 4 game, che scivolano via senza palle break. De Minaur si inceppa sul 2-2.

L'australiano, sul 30-30, non trova soluzioni davanti alle accelerazioni di Sinner e completa l'opera sbagliando una palla corta per risolvere lo scambio: Break e l'azzurro mette la freccia (3-2).

Nel game successivo, l'altoatesino deve affrontare il primo momento complicato: sul 40-40, capitalizza un servizio vincente e chiude con un passante di rovescio (4-2). De Minaur rimane agganciato al primo set (4-3, poi 5-4) ma Sinner si conquista il diritto di servire per il parziale. Nel decimo game Jannik ha a disposizione 4 set point, De Minaur li annulla e ribalta la situazione trasformando la seconda palla break: 5-5.

Sinner supera il passaggio a vuoto e rimette subito la freccia. Ancora palla break, l'altoatesino rimette la freccia (6-5) e stavolta non stecca, 7-5 in 1h'05'.

Secondo set

Il secondo set inizia senza scossoni, fino al quarto game, primo passaggio con qualche asperità per Sinner: De Minaur si procura due palle break ma non le trasforma, l'azzurro si salva (2-2). Nel gioco successivo arriva la volta. L'altoatesino, sotto 40-15 con De Minaur alla battuta, risale la china e si procura in sequenza 2 palle break.

L'australiano le cancella entrambe ma non riesce ad annullare la terza: Sinner sfonda e si porta sul 3-2. Il campione degli Australian Open potrebbe allungare verso il traguardo, ma nel sesto game precipita sotto 0-40, De Minaur affonda il colpo e il 3-3 è cosa fatta. Il servizio non è più un fattore in questa fase del match e arriva il terzo break consecutivo. Sinner alza il ritmo, l'australiano non regge e perde ancora la battuta (4-3). L'azzurro allunga sul 5-3 e chiude i giochi sul 6-4: Sinner vince il torneo di Rotterdam.

Cosa ha detto Sinner

"Abbiamo fatto un bellissimo lavoro con il mio team, sono orgoglioso di come sono riuscito a giocare in questo torneo. Abbiamo avuto momenti difficili ma cercheremo sempre di migliorare ed è questa la cosa più importante", le parole di Sinner dopo il trionfo. "Grazie anche al direttore del torneo e agli sponsor, siamo assistiti benissimo qui anche arrivando parecchi giorni prima. Infine grazie ai tifosi, questa settimana siete stati meravigliosi. Siete un pubblico corretto, mostrate tanto rispetto anche quando giochiamo contro giocatori di casa. Ci vediamo l'anno prossimo", ha concluso Sinner.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza