cerca CERCA
Martedì 23 Aprile 2024
Aggiornato: 12:38
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Sinner batte Djokovic, capolavoro di Jannik alle Atp Finals 2023

14 novembre 2023 | 16.49
LETTURA: 7 minuti

L'azzurro supera il serbo per 7-5, 6-7 (5-7), 7-6 (7-2) dopo 3h09' di battaglia. Prima vittoria contro il numero 1 del mondo

Jannik Sinner - Afp
Jannik Sinner - Afp

Jannik Sinner batte Novak Djokovic per 7-5, 6-7 (5-7), 7-6 (7-2) nel match della seconda giornata del Gruppo Verde delle Atp Finals 2023 a Torino. L'azzurro 22enne, numero 4 del mondo, in 3h09' sconfigge il serbo, numero 1 del ranking, e compie un passo fondamentale verso le semifinali del torneo. Sinner centra la prima vittoria in carriera contro Djokovic, che conduce 3-1 nei confronti diretti.

"Non esiste un posto più bello per battere il numero 1 del mondo", dice Sinner dopo l'impresa. "E' una storia simile a quella che abbiamo visto con Medvedev: non riuscivo mai a vincere. Qui sono riuscito a giocare i punti importanti nel modo migliore. C'era un po' di tensione dopo aver perso il secondo set, ma grazie a voi -dice rivolgendosi ai tifosi in delirio- abbiamo vinto insieme".

"E' stata una partita molto tattica, anche se non ci sono stati molti scambi lunghi soprattutto all'inizio. Nel tie-break del secondo set forse ho sbagliato a servire, ho cercato la velocità senza ragionare molto. Nel terzo set ho cercato di giocare i punti importanti nel modo migliore: è stata una partita sulle montagne russe, sono salito più in alto di lui", dice analizzando il match.

La partita

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 7-6

Sinner apre tenendo il servizio (1-0) e piazza una risposta splendida su una battuta a oltre 190 km orari (2-0). Djokovic attacca ma lascia praterie, il passante di Jannik non perdona (3-0). Un altro attacco profondo costringe il serbo alle corde (4-0). Djokovic non c'è più (5-0), il traguardo è vicino. Sinner sale 6-1, ha a disposizione 5 match point. Il secondo è quello giusto: 7-2, vittoria.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 6-6

Il numero 1 del mondo marcia con il pilota automatico. Tie-break per decidere un duello interminabile.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 6-5

Sinner si trova sotto 15-30 in un game cruciale. Non c'è momento migliore per pescare due vincenti e una prima che non ammette repliche. L'azzurro si assicura come minimo il tie-break.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 5-5

Djokovic spara 2 ace, Sinner sbaglia una volee non impossibile: ancora equilibrio.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 5-4

Sinner torna a livelli eccellenti dopo il passaggio a vuoto e sale 5-4.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 4-4

Djokovic completa la rincorsa conquistando un game a zero. Parità.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 4-3

Chi si aspetta la resa di Djokovic rimane deluso. Il serbo spolvera le righe (15-30) e si procura una palla break per un dritto fuori misura di Sinner. L'azzurro non trema, attacca e va a prendersi il punto sfondando il muro serbo. Non c'è un attimo di respiro, la palla viaggia a velocità elevatissima. Sinner perde il controllo del rovescio, altra palla break. Nuovo errore di rovescio, controbreak e 4-3.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 4-2

L'azzurro tira fuori dal cilindro due risposte letali, Djokovic non trova le contromisure e scivola sotto 15-40: due palle break pesanti come macigni. Sinner pennella la terza risposta perfetta del game, dritto incrociato e 4-2.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 3-2

Sinner sale 3-2 nel game in cui strappa applausi a scena aperta anche all'avversario, che può solo ammirare un passato di rovescio in estensione totale: un capolavoro atletico e tecnico.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 2-2

Non c'è ombra di palle break, il servizio torna a essere un fattore dominante.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 2-1

Sinner marcia spedito, game a zero.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 1-1

Djokovic si lamenta per presunte segnalazioni errate sul nastro. Il clima nel palazzo si surriscalda, 1-1.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7, 1-0

Sinner è bravo a incassare il colpo e ripartire. Il primo game del terzo set può diventare una trappola fatale, ma l'azzurro tiene il servizio.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-7

Sinner piazza subito un mini-break ma la fuga non decolla (2-2). L'azzurro si riporta avanti (3-2), ma viene nuovamente agganciato da Djokovic che si aggiudica lo scambio più spettacolare della serata (3-3). Un rovescio affondato in rete costringe Sinner a rincorrere (3-4), l'altoatesino azzanna la seconda soft del rivale e colma subito il gap (4-4). Djokovic mette la testa avanti (4-5) e arriva al set point (4-6) quando Sinner sbaglia di dritto. Il serbo pensa di aver chiuso i conti con un potentissimo dritto incrociato, ma l'azzurro recupera miracolosamente (5-6). Il secondo set point è quello giusto per Nole: prima solida, la risposta si ferma sul nastro, 7-6 e si va al terzo set.

Sinner-Djokovic 7-5, 6-6

Sinner sceglie il momento peggiore per il primo doppio fallo (15-30), ma Djokovic sparacchia un dritto al culmine di uno scambio da pesi massimi. Le scelte dell'azzurro non sono impeccabili (40-40), ma il beniamino del pubblico di casa non paga dazio: si va al tie-break.

Sinner-Djokovic 7-5, 5-6

L'undicesimo game, a differenza del primo set, non rappresenta una trappola per il numero 1 del mondo che archivia la pratica.

Sinner-Djokovic 7-5, 5-5

Sinner confeziona un game a zero, si va avanti senza scosse.

Sinner-Djokovic 7-5, 4-5

Il fenomeno di Belgrado martella sul proprio turno di battuta, non c'è l'ombra di palle break.

Sinner-Djokovic 7-5, 4-4

Djokovic ingaggia un duello con il pubblico, la temperatura si alza ma Sinner non si fa coinvolgere nella corrida.

Sinner-Djokovic 7-5, 3-4

Il servizio del numero 1 del mondo non concede repliche nel settimo game che scivola via senza sussulti.

Sinner-Djokovic 7-5, 3-3

Il serbo inventa una risposta in rovescio lungolinea per arrivare al 40-40, ma Sinner evita potenziali guai con 2 prime.

Sinner-Djokovic 7-5, 2-3

Un ace regala il 3-2 a Djokovic, ogni game dà l'impressione di poter 'stappare' il set.

Sinner-Djokovic 7-5, 2-2

Sinner scivola sotto 0-30, ma rialza la testa con un meraviglioso dritto incrociato e costringe Djokovic all'errore di rovescio (30-30). Il braccio di ferro prosegue (40-40), l'azzurro lo vince di forza.

Sinner-Djokovic 7-5, 1-2

Un paio di ace per il numero 1 del mondo, un game comodo senza sussulti.

Sinner-Djokovic 7-5, 1-1

Anche Sinner va a prendersi il punto a rete con lo smash che vale l'1-1.

Sinner-Djokovic 7-5, 0-1

Djokovic cambia copione tattico. Il serbo si presenta a rete con maggiore frequenza, il primo game del secondo set è suo.

Sinner-Djokovic 7-5

Sinner decolla, Djokovic è irriconoscibile: errori a ripetizione, il serbo non regge gli scambi e alza bandiera bianca sul primo set point. L'azzurro, con 9 punti di fila, si prende la prima frazione.

Sinner-Djokovic 6-5

L'undicesimo game fa saltare l'equilibrio. Sinner, sotto 40-0, accende il dritto e risale fino a 40-40. Djokovic si disunisce, inciampa nel primo doppio fallo della serata e offre una palla break che l'azzurro sfrutta. Ancora un'accelerazione di dritto per aprire il campo e la chiusura con un rovescio profondo: arriva il break.

Sinner-Djokovic 5-5

Sinner serve per rimanere nel set e accusa il passaggio a vuoto nel momento meno opportuno. Un dritto sbagliato e una volee affondata in rete, l'azzurro si ritrova sotto 15-30. Djokovic, a sorpresa, sbaglia altrettanto. L'altoatesino ringrazia ed esce dall'angolo.

Sinner-Djokovic 4-5

Quando il servizio è solido, anche Djokovic macina punti: non c'è nemmeno bisogno del secondo colpo.

Sinner-Djokovic 4-4

L'occasione sprecata non condiziona il numero 4 del mondo che marcia spedito. Le prime entrano con regolarità e tutto diventa più semplice.

Sinner-Djokovic 3-4

Anche Nole deve 'remare' nel proprio turno di battuta. Il fenomeno di Belgrado sparacchia 3 rovesci e anche Sinner prova il brivido di avere a disposizione una palla break. L'azzurro scheggia la risposta, la chance se ne va e il numero 1 del mondo sale 4-3.

Sinner-Djokovic 3-3

Sinner è bravissimo ad accelerare con il dritto, ma Djokovic comincia a rispondere con continuità: il 30-30 rappresenta il primo bivio del match, l'azzurro evita guai piazzando una prima robusta ma va fuori giri nel successivo scambio prolungato. Al termine di un terrificante duello da fondo, Djokovic piomba sulla palla corta dell'azzurro e si procura la prima palla break dell'incontro, annullata con un provvidenziale ace. L'altoatesino varia il gioco, chiama a rete il rivale e lo punisce con un passante comodo: 3-3.

Sinner-Djokovic 2-3

Si assiste a qualche scambio, ma la percentuale di prime palle rimane altissima e il servizio detta legge.

Sinner-Djokovic 2-2

Sinner apre il quarto game con 3 ace. Djokovic è costretto a guardare, ma tiene vivo il gioco con 2 punti prima di spedire un rovescio non impossibile in corridoio.

Sinner-Djokovic 1-2

Il numero 1 del mondo piazza 4 prime, non ci sono scambi: altro game a zero, 2-1 per Djokovic.

Sinner-Djokovic 1-1

L'azzurro risponde con un game perfetto. Un ace, la prima funziona alla grande, 1-1.

Sinner-Djokovic 0-1

Djokovic si presenta con il servizio al top: game a zero e si parte.

Rune vince senza giocare

Rune ha aperto il programma di oggi conquistando la vittoria contro Tsitsipas praticamente senza praticamente giocare. Il danese, numero 8 del mondo, approfitta del ritiro del greco Stefanos Tsitsipas, numero 6 del ranking Atp, sul punteggio di 2-1 in suo favore. Al cambio di campo il 25enne ateniese ha chiamato il fisioterapista, poi dopo un paio di minuti ha comunicato la decisione al giudice di sedia e stretto la mano all'avversario.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza