cerca CERCA
Domenica 21 Aprile 2024
Aggiornato: 00:08
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Verona-Juventus 2-2, Allegri non vince più

17 febbraio 2024 | 19.59
LETTURA: 2 minuti

I bianconeri, che rimontano 2 volte, scivolano a -9 dall'Inter capolista e rischiano di essere superati dal Milan

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

La Juventus pareggia 2-2 sul campo del Verona nel match in calendario oggi 17 febbraio per la 25esima giornata della Serie A 2023-2024. La formazione allenata da Allegri, senza vittorie da 4 partite, non esce dalla crisi e dopo aver detto addio allo scudetto rischia di perdere anche il secondo posto. La Juve ha 54 punti, a -9 dall'Inter capolista che deve recuperare una partita, e può essere scavalcata dal Milan attualmente terzo a 52. Il Verona, terz'ultimo con 20 punti, perde l'occasione di uscire dalla zona retrocessione.

La partita

La Juve ha la prima chance al 7' quando Kostic serve Yldiz, conclusione a botta sicura e respinta di Dawidowicz. Il Verona risponde e pesca il jolly che vale il vantaggio all'11'. Folorunsho colpisce al volo, il suo sinistro è perfetto: 1-0. Le due squadre si allungano subito, gli spazi abbondano e gli errori sono tantissimi in un match di qualità mediocre. La Juve, che si affida come spesso accade alle iniziative personali, prova a battere un colpo con Cambiaso e Rabiot. Al 27', l'episodio che propizia il pareggio bianconero. Tocco di mano di Tchatchoua, rigore. Vlahovic trasforma dal dischetto: 1-1.

La Juve di Allegri comincia il secondo tempo in maniera inguardabile, con un copione proposto più volte. Al Verona bastano un paio di passaggi per trovare il gol del nuovo vantaggio. Suslov innesca Folorunsho, pallone a Noslin e tocco per battere Szczesny: 2-1 al 52'. I bianconeri hanno il merito di reagire subito e Rabiot, servito da Locatelli, al 55' buca Montipò di sinistro: 2-2. Allegri effettua sostituzioni a ripetizione, la Juve cambia volto ma il prodotto finale rimane il solito: organizzazione assente, gioco farraginoso e davanti bisogna aspettare il 69' per vedere il colpo di testa impreciso di Vlahovic. All'83' tracce di Chiesa, con una conclusione fuori bersaglio. Al 92' Chiesa ci riprova dopo la combinazione con Alcaraz, Montipò salva con una parata eccellente: finisce 2-2.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza