cerca CERCA
Lunedì 22 Aprile 2024
Aggiornato: 19:30
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid Italia, ultimo bollettino: contagi in aumento, Jn.1 variante predominante

22 marzo 2024 | 10.13
LETTURA: 2 minuti

In calo i morti, incidenza stabile (la più elevata nel Lazio, la più bassa in Basilicata), Rt in lieve aumento, ricoveri stabili

Tamponi covid - (Fotogramma)
Tamponi covid - (Fotogramma)

Ultime news sul covid in Italia: più contagi negli ultimi 7 giorni, meno morti, incidenza stabile, Rt in lieve aumento, ricoveri stabili. La variante JN.1, discendente di BA.2.86, continua a essere predominante.

In Italia i casi di Covid tornano a salire e i morti a scendere. Nella settimana dal 14 al 20 marzo si sono registrati "783 nuovi casi positivi, con una variazione di +6,1% rispetto alla settimana precedente (738)", e "26 deceduti, con una variazione di -36,6% rispetto alla settimana precedente (41)". Lo riporta il bollettino diffuso dal ministero della Salute. Sono stati "128.406 i tamponi effettuati, con una variazione di -4,3% rispetto alla settimana precedente (134.167)". Invariato il tasso di positività: 0,6% come 7 giorni fa.

L'incidenza è pari a 1 caso per 100.000 abitanti, stabile rispetto alla settimana precedente. In lieve aumento l'Rt, 0,88 al 12 marzo rispetto a 0,84 al 5 marzo, comunque sotto la soglia epidemica. I

L’incidenza più elevata è stata riportata nella regione Lazio (2,5 casi per 100.000 abitanti) e la più bassa in Basilicata, in cui non sono stati riferiti nuovi casi nella settimana di osservazione. La fascia di età con il maggior numero di contagi è 80-89 anni. La percentuale di reinfezioni è il 43% circa, stabile rispetto alla settimana precedente.

Anche i ricoveri restano invariati. Al 20 marzo l’occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1,4% (839 ricoverati), stabile rispetto alla settimana precedente (1,4% al 13 marzo), come l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 0,3% (26 ricoverati), stesso dato della settimana precedente (0,3% al 13 marzo).

La variante JN.1

JN.1, discendente di BA.2.86, è la variante predominante in Italia. Secondo quanto emerge dal monitoraggio Iss-ministero della Salute su Covid-19, in base ai dati di sequenziamento disponibili nella piattaforma nazionale I-Co-Gen al 18 marzo, tra i diversi sotto-lignaggi identificati, il parentale JN.1 risulta essere il più frequente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza