cerca CERCA
Martedì 28 Maggio 2024
Aggiornato: 00:03
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Pil Italia, l'Ue rivede al rialzo stime su crescita: +0,9% nel 2024

Attesi numeri migliori di Germania e Francia. Il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti: "Previsioni in linea con le nostre, su debito effetti negativi Superbonus"

Banconote ()
Banconote (123Rf)
15 maggio 2024 | 14.17
LETTURA: 2 minuti

La Commissione Europea rivede al rialzo la previsione di crescita dell'Italia per il 2024. Mentre nel febbraio scorso prevedeva un aumento del Pil dello 0,7%, ora lo stima allo 0,9% quest'anno, analoga a quella che il nostro Paese ha segnato nel 2023. La crescita economica italiana, secondo le previsioni economiche di primavera, presentate oggi a Bruxelles, dovrebbe accelerare all'1,1% nel 2025.

Il confronto con gli altri Paesi

La stima per il 2024, relativa all'Italia, è nettamente superiore a quella per la Germania, vista in sostanziale stagnazione nel 2024 (+0,1%), per accelerare all'1% nel 2025. L'Italia dovrebbe sovraperformare anche l'economia francese, vista a +0,7% nel 2024. I 'cugini' d'Oltralpe dovrebbero, però, crescere dell'1,3% nel 2025, più dell'Italia. Supera tutti e tre i 'grandi' dell'area euro la Spagna: +2,1% nel 2024 e +1,9% nel 2025.

Resta invariata la previsione per la zona euro. Secondo la Commissione crescerà dello 0,8% nel 2024, per accelerare all'1,4% nel 2025. Fuori dall'Eurozona, la Polonia dovrebbe crescere del 2,8% quest'anno e del 3,4% il prossimo. L'Ue è vista a 1% nel 2024 e +1,6% nel 2025.

L'andamento dell'inflazione

Quanto all'inflazione (indice dei prezzi al consumo), nell'area euro dovrebbe calare al 2,5% quest'anno e al 2,1% il prossimo, vicino al target Bce. In Italia è vista all'1,6% quest'anno e all'1,9% nel 2025; in Germania al 2,4% e al 2%, rispettivamente; in Francia 2,5% e 2%; in Spagna 3,1% e 2,3%.

Giorgetti: "Previsioni in linea con le nostre, su debito effetti negativi Superbonus"

"Le previsioni della Commissione sono in linea con le nostre". Lo dice in una nota il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, nel commentare le previsioni economiche della Commissione europea. "Sul debito, purtroppo, gravano per cassa negli anni prossimi gli effetti negativi del Superbonus. D’altra parte i dati europei sul rapporto debito/Pil non incorporano gli effetti dei recentissimi provvedimenti che avranno effetti positivi sui conti".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza