cerca CERCA
Giovedì 22 Febbraio 2024
Aggiornato: 00:53
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Schneider Electric contribuisce al restauro della cattedrale di Notre-Dame

08 maggio 2023 | 15.23
LETTURA: 4 minuti

Schneider Electric contribuisce al restauro della cattedrale di Notre-Dame

• Schneider Electric e l’agenzia pubblica Rebuilding Notre-Dame de Paris firmano un accordo di sponsorizzazione

• Donazioni di materiali e tecnologie e trasferimento di competenze per applicare le più moderne soluzioni di gestione dell’energia

• L’azienda si mobilita per supportare la rinascita di questo storico monumento

Rueil-Malmaison (France) / Bergamo, 8 maggio 2023Schneider Electric, il leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, e l’agenzia pubblica per la ricostruzione di Notre-Dame de Paris, che ha in carico il recupero della cattedrale, hanno firmato un accordo di sponsorizzazione con il quale Schneider si impegna a contribuire al restauro dell’edificio con donazioni di materiale e tecnologie e con azioni di trasferimento di competenze.

L’incendio che ha gravemente danneggiato la cattedrale il 15 aprile del 2019 ha attivato una straordinaria ondata di solidarietà, di cui Schneider Electric desiderava essere parte. “Per Schneider è naturale, da sempre, prendere parte ad azioni di questo tipo a favore di luoghi prestigiosi o emblematici, come abbiamo fatto in passato per la Comédie Française o per la stazione antartica” ha sottolineato Gilles Vermot-Desroches, Direttore Citizenship e Affari Istituzionali di Schneider Electric.

Soluzioni evolute…

Nel caso di Notre-Dame de Paris, come per i precedenti progetti, Schneider Electric si è impegnata a fornire consulenza, apparecchiature e soluzioni allo stato dell’arte. Schneider fornirà tutti i sistemi necessari all’alimentazione elettrica: la cabina di trasformazione, tutti i quadri e i pannelli con interruttori a valle, e i relativi componenti.

L’accordo prevede anche la disponibilità di un sistema di gestione dell’edificio – con tutti gli strumenti per gestire l’energia e controllare i consumi. Sensori, controllori, elementi di controllo e comunicazione (PLC, bus di comunicazione) e i relativi software permetteranno agli operatori che si occupano della Cattedrale di ottimizzare uso e consumi di elettricità. Inoltre, Schneider fornisce anche un inverter, un quadro di distribuzione e i sistemi di illuminazione di emergenza.

Oltre a fornire le apparecchiature, Schneider Electric è responsabile della manutenzione dei sistemi di distribuzione elettrica del sito, della progettazione, costruzione, messa in opera e programmazione dei sistemi installati e della formazione di chi dovrà usarli in futuro.

... per un luogo unico al mondo

Cédric Larcher, Senior Project Manager di Schneider Electric France, è il responsabile dell’implementazione del progetto e lo seguirà nel tempo. Abituato a creare progetti su misura per ambienti con caratteristiche uniche, lavorerà con entusiasmo insieme al suo team in un contesto che, oltre a essere prestigioso, è straordinario per vari motivi: per il fatto che la cattedrale è un monumento storico, cosa che porta con sé determinati requisiti da rispettare, ma anche per la sua dimensione, la logistica, le limitazioni di spazio e accesso (scale, volte, spazi sotterranei…) che generano altre complessità.

“Per Schneider Electric partecipare al restauro di Notre-Dame de Paris è una collaborazione tecnica, ma soprattutto umana” ha detto Jean-Pascal Tricoire, Presidente e CEO di Schneider Electric. “Ci dà la possibilità di mettere al servizio di un luogo emblematico e caro ai cittadini francesi e del mondo le nostre tecnologie più innovative e sicure per la gestione dell’energia; ma è anche un avventura umana per i nostri dipendenti che lavoreranno sul posto”.

“Ringraziamo Schneider Electric per il suo aiuto nel restauro di Notre-Dame de Paris. Fornire l’energia a questo monumento è una delle sfide più complesse da affrontare sul percorso che ci permetterà di riaprire la cattedrale nel 2024. Siamo entusiasti di poter sfruttare le soluzioni di gestione dell’energia innovative di Schneider Electric, che permetteranno a chi se ne occuperà in futuro di ottimizzare i consumi. Stiamo integrando questo approccio nel restauro della cattedrale e siamo contenti che tecnologie così evolute e know how francese siano al servizio della nostra storia” ha detto Philippe Jost, Vice Direttore Generale dell’agenzia pubblica per la Ricostruzione di Notre-Dame de Paris.

I lavori nel cantiere inizieranno tra pochi mesi e assicureranno l’alimentazione elettrica al sito. Il sistema di gestione dell’edificio permetterà di controllare e ottimizzare il consumo energetico, portando l’innovazione del ventunesimo secolo in una cattedrale che è patrimonio storico mondiale e un capolavoro dell’arte medievale.

Chi è Schneider Electric

L’obiettivo di Schneider Electric è consentire a tutti di utilizzare al meglio l’energia e le risorse, coniugando progresso e sostenibilità. Questo è ciò che definiamo, Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l’efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando le migliori tecnologie mondiali per la gestione dei processi e dell’energia, prodotti connessi dal campo al cloud, soluzioni di controllo, software e servizi per tutto il ciclo di vita; in questo modo, rendiamo possibile la gestione integrata di case, edifici, data center, infrastrutture, industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Promuoviamo l’adozione di standard aperti e la creazione di ecosistemi di partnership che condividano con noi uno scopo significativo e i nostri valori di inclusione e di responsabilizzazione delle persone. www.se.com/it

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara

caterina@primapagina.it

Cristiana Stradella

cristiana@primapagina.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza