cerca CERCA
Martedì 05 Marzo 2024
Aggiornato: 11:10
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Assemblare un PC da gaming: gli errori da non commettere mai

22 novembre 2023 | 12.53
LETTURA: 2 minuti

Assemblare un PC da gaming: gli errori da non commettere mai

Milano 22 Novembre 2023 - La passione per l'assemblaggio dei PC da gaming non è in discussione, dato che in Italia troviamo milioni di player che desiderano divertirsi con il fai da te. Questa è la strada giusta per "spremere" al massimo le risorse di una piattaforma finalmente competitiva, cosa che invece non accade coi PC pre-assemblati, semplicemente perché non sono confezionati su misura per noi. Ma, trattandosi di un'operazione tutto fuorché semplice, ci sono alcuni errori che non si dovrebbero mai commettere. E dato che il detto "Se li conosci, li eviti" vale anche in questo caso, è bene scoprire gli sbagli da evitare.

Non informarsi sui blog specializzati

Per prima cosa, è bene evitare un approccio troppo "saccente". Anche se pensiamo di essere tutto sommato pronti per l'assemblaggio di un PC da gaming, conviene sempre seguire ciò che hanno da dire gli esperti. Si parla ad esempio di blog come TECHGames di Giovanni Cardia, dove si trovano tantissime guide chiare e dunque adatte anche ai neofiti. Inoltre, su questo sito si trovano anche diversi articoli relativi ai componenti, con recensioni accurate e soprattutto affidabili. Proprio per questo motivo, la consultazione delle piattaforme di blogging autorevoli sul tema è uno step a dir poco imprescindibile per chi desidera costruire il suo primo PC da gaming.

Sottovalutare la compatibilità dei componenti

La compatibilità dei componenti è un aspetto cruciale per il corretto assemblaggio di un PC da gaming. Ogni unità, dal processore alla scheda madre, dalla memoria RAM alla scheda grafica, ha delle specifiche tecniche che devono essere armonizzate, affinché tutto funzioni correttamente. Se si scelgono componenti non compatibili tra loro, dunque, si rischia di affrontare problemi relativi alle prestazioni e alla stabilità del sistema. Per esempio, un processore potrebbe non essere compatibile con una certa scheda madre, o una scheda grafica potrebbe richiedere più energia di quanto l'alimentatore possa fornire. Infine, occhio alle dimensioni, dato che si dovranno tenere in considerazione anche le misure del case.

Pasta termica e dispositivi di raffreddamento

Innanzitutto, bisogna fare molta attenzione al dosaggio della pasta termica. Questo prodotto, infatti, serve a garantire la corretta dissipazione del calore della CPU, e va applicato con precisione. Vuol dire che non bisogna né esagerare né farsi venire il "braccino corto". In secondo luogo, si consiglia di porre una particolare cura quando si montano i dispositivi di raffreddamento della CPU. In questo modo, si eviteranno tutti i problemi legati al potenziale surriscaldamento del dispositivo.

Altri errori da non commettere

Ci sono anche altri errori che molti principianti commettono: ad esempio, in tanti si dimenticano di togliere la pellicola protettiva in plastica che si trova sotto il dissipatore di calore della CPU. Per non parlare, poi, della mancata installazione dei distanziatori della scheda madre, fondamentali per non farla entrare a contatto con il case del PC. Il pericolo, in questo caso, è un potenziale cortocircuito che potrebbe danneggiare parecchi componenti del computer.

In conclusione, assemblare un PC da gaming non è un'operazione da prendere alla leggera. Ci sono diversi errori da evitare, che possono compromettere la stabilità del sistema e le prestazioni del nostro gioiellino.

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza