cerca CERCA
Mercoledì 29 Maggio 2024
Aggiornato: 01:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Padel Best Expo 2024, inaugurata a Monte-Carlo la prima edizione

Padel Best Expo 2024, inaugurata a Monte-Carlo la prima edizione
08 aprile 2024 | 09.41
LETTURA: 5 minuti

Al Grimaldi Forum, a tagliare il nastro in rappresentanza dell’Italia i “Palloni d’oro” Fabio Cannavaro e Andriy Shevchenko, impegnati con altre stelle del calcio in questi giorni per la Givova Five Padel Cup.

Per il Principato di Monaco ha tagliato Louis Ducruet, nipote di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco e presidente Barbagiuans Monaco, CEO Bsg e Padel Best Expo

8 aprile 2024. In campo campioni di padel, stelle del calcio internazionale, grandi atleti e atlete per la tre giorni di incontri, partite, show e divertimento a Monte-Carlo, con un omaggio alle eccellenze italiane: è stata inaugurata la prima edizione di Padel Best Expo, l’evento internazionale in programma fino 9 aprile al Grimaldi Forum che raduna le migliori realtà del settore con tornei, clinic, talk su padel e salute, nuovi trend, innovazione, tecniche di gioco, insieme alle testimonianze dei giocatori più famosi.

A tagliare il nastro, in rappresentanza del Principato di Monaco, Louis Ducruet, nipote di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco e presidente dei Barbagiuans Monaco – alla presenza di Yvette Lambin-Berti, Segretario di Stato di Alberto II e Mathilde Le Clerc, Presidente della Commissione Educazione, Giovani e Sport del Consiglio Nazionale del Principato di Monaco - mentre per l’Italia il compito è stato affidato a due campioni, i “Palloni d’oro” Fabio Cannavaro e Andriy Shevchenko che assieme a Roberta Ceccarelli, CEO Bsg e Padel Best Expo, hanno dato il via all’evento che celebra l’inclusività del padel con una forte attenzione alla solidarietà.

A scopo benefico l’evento “Autograph” che ha visto la partecipazione straordinaria di Andriy Shevchenko che ha autografato 60 racchette da padel, i cui proventi della vendita saranno destinati al Charity Partner di Padel Best Expo, Football for Ukraine, di cui il “Pallone d’oro” è Ambassador. “Sono lieto di collaborare attivamente al progetto –ha dichiarato Andriy Shevchenko – unendo gli sforzi nell’intento di sostenere importanti cause umanitarie. Penso che la diffusione dello sport del padel sia un ottimo veicolo per aprire un nuovo fronte di sensibilizzazione”. L’altro importante Charity Partner di Padel Best Expo è l’Associazione Fight Aids Monaco di cui è Presidente S.A.S. la Principessa Stéphanie di Monaco che ha di recente festeggiato i vent’anni dalla sua fondazione.

Fitto il programma di partite della FIP Rise Monaco del Cupra FIP Tour e della Givova Five Padel Cup, alla sua seconda edizione. I campi da gioco, appositamente creati all’interno e all’esterno del Grimaldi Forum, ospitano in questi giorni atleti professionisti inseriti nel ranking mondiale provenienti da diversi paesi, i migliori atleti al mondo del padel in carrozzina, giocatori e giovani promesse dei club, le atlete del Movimento padel femminile e tanti ex campioni di calcio tra cui naturalmente Andriy Shevchenko, Dario Marcolin - Responsabile Networking Padel Best Expo, Gigi Di Biagio, Ciro Ferrara, Marco Borriello, Fabio Cannavaro, Nelson Dida, Sébastien Frey, Fabio Quagliarella, Fernando Orsi, Cristian Zaccardo, Paolo Cannavaro, Aron Mohammed Winter, e i Barbagiuans Monaco, squadra inclusiva di calcio del Principato. Direzione tecnica del Givova Five Padel Cup è affidata a Roberto Agnini, Direttore tecnico della sezione padel del Circolo Canottieri Aniene di Roma, con un team di alto livello per lo sviluppo e direzione dei cinque tornei come Saverio Palmieri, allenatore e opinionista, le campionesse italiane Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti, entrambe Ambassador di Padel Best Expo.

Contestualmente, nello spazio dedicato alla cultura di settore, il Padel Forum, in agenda talk, workshop e incontri che vedono la partecipazione autorevole di esperti, atleti, coach, celebrity e aziende, pronti a offrire, con i loro contributi, un valore aggiunto all’exhibition. A Padel Best Expo anche la voce del padel internazionale, Barbara Vitantonio, Official Speaker dell’evento e commentatrice della FIP Rise Monaco e della Givova Five Padel Cup.

Parola d’ordine di Padel Best Expo è networking e al raduno monegasco partecipano anche imprenditori e operatori del settore per mostrare novità e tendenze del mercato con un omaggio all’Italia e alle tante realtà che esportano in tutto il mondo l’eccellenza del made in Italy. A parlare di nuovi trend e innovazione presenti, tra gli altri: Alessandro Moggi, Presidente di EA7 World Legends Padel Tour, Angelo Massone l’imprenditore e innovatore di Henoto SpA e L’Arsenale, i rappresentanti delle aziende sponsor Givova, Riflessi, Rizzardi ed espositrici come Padel Galis, Padel Factory, Italian Padel (queste ultime titolari dei campi da padel installati al Grimaldi), tutte realtà produttive che esprimono eccellenza nei loro rispettivi ambiti.

Durante il convegno inaugurale Alessandra Locatelli, Ministro delle disabilità della Repubblica Italiana, si è congratulata per “aver costruito un evento straordinario e anche inclusivo. Già il padel per tanti aspetti sta spopolando ma lo sta facendo anche in tante realtà con persone con disabilità fisica, intellettiva, sensoriale, si presta davvero a essere uno sport inclusivo. È un passo importante la realizzazione di gare che mettono in luce e valorizzano i nostri atleti, anche internazionali, e dà la possibilità agli atleti in carrozzina di gareggiare e di dimostrare quanto il loro valore, la loro competenza sportiva sia davvero di altissimo livello. Questo ci rende davvero orgogliosi”.

Ideazione, organizzazione, promozione e gestione di Padel Best Expo tutta made in Italy con Bsg, che con questo evento porta l’universo padel a un livello internazionale puntando dritto alla valorizzazione di un settore in costante crescita.

Roberta Ceccarelli, CEO Bsg e Padel Best Expoha dichiarato: “Padel Best Expo è un grande show del padel con vocazione internazionale. Il progetto è stato concepito per attrarre tutte le componenti più qualificate del settore e condividere le esperienze e i vissuti sportivi e professionali di ciascuno di noi. Il divertimento è il motore dell’evento e un grande attrattore per portare luce anche sui valori della solidarietà e sulla valorizzazione delle eccellenze sportive e produttive internazionali. L’entusiasmo di tutti i protagonisti della prima giornata che appartengono al mondo del padel a vario titolo, è per noi il segno più evidente che si è lavorato nella giusta direzione e ora Padel Best Expo è sotto i nostri occhi”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza