cerca CERCA
Sabato 25 Maggio 2024
Aggiornato: 11:36
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Almeno un’altra settimana senza piogge, previsioni meteo

temperature sopra la media, siccità sempre più grave

Almeno un’altra settimana senza piogge, previsioni meteo
17 febbraio 2023 | 08.28
LETTURA: 3 minuti

Almeno un’altra settimana di bel tempo sull'Italia, con temperature fino a 20 gradi in Pianura Padana, piogge con il contagocce e neve sotto la media del periodo. La siccità è sempre più estrema al Nord-ovest con disagi anche per il Bacino del Po e per i grandi laghi del Nord. Antonio Sanò, fondatore de iLMeteo.it, intravede in questo inizio del 2023 un drammatico prosieguo delle secche condizioni 2021-2022.

Oramai da più di 24 mesi la siccità colpisce in particolare Piemonte e Valle d’Aosta, ma con sensibili disagi anche sul resto del Nord. Fino alla fine di gennaio il problema era molto grave anche in Calabria e Sicilia, ma con l’arrivo del ciclone della scorsa settimana sono caduti 1-2 metri di neve e lentamente ci sarà un parziale sollievo umido per le falde idriche delle due regioni. Al Nord, invece, il caldo anomalo del 2022 e del mese di gennaio 2023 hanno causato un’elevata evapotraspirazione con la perdita dell’umidità accumulata durante i rari fenomeni precipitativi: in altre parole, l’acqua caduta sotto forma di pioggia o di neve è evaporata o si è fusa scorrendo via veloce verso il mare. Ci vorrebbero delle nuove dighe per fermare quest’acqua preziosa, anche se va detto che di acqua ce n'è veramente poca: il livello di riempimento del lago di Garda è ai minimi storici da 35 anni, con circa il 34%; rispetto a un anno fa (già siccitoso) l’acqua è più bassa di 60 centimetri.

Il livello di riempimento del lago Maggiore è pari al 38%, mentre lago di Como e lago d’Iseo presentano rispettivamente un valore del 20% e del 15%. La siccità continuerà ancora: le piogge non arriveranno su queste zone almeno fino al prossimo giovedì; pioverà forse per 1 giorno, poi molto probabilmente tornerà di nuovo l’alta pressione e la pioggia sarà sempre troppo poca.

Intanto, l’anticiclone di Carnevale porta sull’Italia un clima asciutto, ma anche temperature ben oltre la media del periodo: è un anticipo di primavera, disturbato solo da nubi sparse. Gli addensamenti nuvolosi più compatti sono previsti nel corso del fine settimana lungo le regioni tirreniche, mentre nubi basse o nebbie si attarderanno anche sulla Pianura Padana. In sintesi, ci aspettiamo un venerdì 17 con nubi dalla Liguria fino alla Campania e riduzioni di visibilità in Val Padana, un sabato con pioviggine in Liguria ed Alta Toscana, una domenica più nuvolosa ovunque (tranne sulle Isole Maggiori e sul basso versante adriatico) con qualche pioggia qua e là, più probabile tra Liguria e Toscana e dalla sera anche sul Triveneto. Altrove ci sarà il sole. Un Carnevale caldo e siccitoso dunque, in un contesto piuttosto dinamico che non nasconderà qualche scherzetto tipico del periodo: un piovasco qua e là al Centro-Nord e una nuvola un po’ più dispettosa lungo il Tirreno.

Oggi, venerdì 17 febbraio - Al nord: bel tempo salvo nebbie in pianura e nubi in Liguria. Al centro: nebbie sulle valli, nubi marittime sulle coste tirreniche. Al sud: soleggiato salvo nubi su coste tirreniche.

Domani, sabato 18 febbraio - Al nord: nuvoloso e nebbioso, pioviggine in Liguria. Al centro: molte nubi in Toscana, sole altrove. Al sud: sole prevalente salvo nubi in Campania.

Domenica 19 febbraio - Al nord: nuvoloso. Al centro: pioviggine in Toscana. Al sud: nuvoloso in Campania.

Tendenza. Anticiclone di Carnevale fino a mercoledì. Probabile temporaneo aumento dell’instabilità da giovedì 23 febbraio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza