cerca CERCA
Venerdì 21 Giugno 2024
Aggiornato: 21:25
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ambiente, a Scilla torna 'Sud e Futuri': evento per rilanciare lo sviluppo del Mezzogiorno

L’appuntamento è per lunedì 10 e martedì 11 luglio al Castello di Scilla

Ambiente, a Scilla torna 'Sud e Futuri': evento per rilanciare lo sviluppo del Mezzogiorno
06 luglio 2023 | 18.34
LETTURA: 3 minuti

L’appuntamento è per lunedì 10 e martedì 11 luglio al Castello di Scilla, per parlare del futuro del Mezzogiorno. Anzi, di futuri, come sottolinea la Fondazione Magna Grecia, che dal 2019 organizza l’evento Sud e Futuri, occasione di discussione e riflessione sul meridione e le sue potenzialità di sviluppo. In attesa dell’International annual meeting che a settembre approderà a Paestum e Castellabate, nasce il primo Focus che negli anni diventerà un appuntamento stabile a Scilla: Un Sud “Green & Blue”, Risorse, Ostacoli e Opportunità. Quali sono i futuri possibili? Il Sud può diventare green? Come si racconta un territorio per rendere il turismo una vera leva di sviluppo? Queste e altre suggestioni strategiche per il rilancio del Mezzogiorno emergeranno sotto la regia dei conduttori: Fabrizio Frullani, vicedirettore del Tg2, Alessandro Russo, direttore editoriale di LaC Network e Paola Bottero, direttore strategico di Pubbliemme-ViaCondotti21.

Primo appuntamento lunedì 10 luglio alle 10.30, con i saluti della Commissione straordinaria di Scilla e l’introduzione di Nino Foti, presidente della Fondazione Magna Grecia. Si parlerà del “Valore aggiunto della ricerca” con Fiammetta Pilozzi, responsabile del settore ricerca della Fondazione Magna Grecia e Simona Totaforti, prof. ordinario di Sociologia dell'Ambiente e del Territorio dell’Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria. Alle 12 si aprirà il panel “La grande sete del Sud e i dissesti idrogeologici”, con Salvatore Barbagallo, professore di Idraulica agraria dell’Università di Catania, Cataldo Calabretta, amministratore di Sorical, Antonello Colosimo, magistrato della Corte dei Conti e socio fondatore della Fondazione Magna Grecia, Erasmo D’Angelis, presidente Fondazione Earth and Water Agenda EWA e Massimo Sessa, presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

Sulle “Infrastrutture necessarie per cambiare il Sud Italia” si confronteranno – a partire dalle 15.30 – Pietro Busetta, professore di Statistica Economica dell’Università degli Studi di Palermo, Giusy Caminiti, sindaco di Villa S. Giovanni, Francesco Saverio Coppola, segretario generale dell’Associazione Internazionale Guido Dorso, Paolo Di Giannantonio, giornalista Rai, Dario Lo Bosco, presidente RFI, Saverio Romano, deputato e vicepresidente Fondazione Magna Grecia, Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, Silvio Greco, vice presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn, Francesco Russo, professore di Ingegneria dei Sistemi di Mobilità Sostenibile dell’Università degli Studi di Reggio Calabria, Luciano Pollichieni, analista per la Fondazione Med-Or e collaboratore di Limes, Carmelo Versace, presidente della Città Metropolitana di Reggio Calabria e con Antonio Viscomi, giuslavorista, direttore Digit Lab Law dell’Università degli Studi Magna Grecia di Catanzaro.

Nella seconda giornata di incontri, martedì 11 luglio, si discuterà soprattutto di turismo. Come far diventare le ricchezze del Sud un vero volano per lo sviluppo? Come si narra un territorio in modo strategico perché i bellissimi borghi del Mezzogiorno si sviluppino, anche grazie alla grande occasione del PNRR?

Alle 10.30 il focus sarà 'Narrare un territorio in chiave turistica: il valore della cultura e della comunicazione', con Pierpaolo Bombardieri, segretario nazionale Uil, Pietro Busetta, professore di Statistica Economica dell’Università degli Studi di Palermo, Giancarlo Dell’Orco, destination manager ed esperto di reti locali, Roberta Garibaldi, presidente dell’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico, Raffaele Greco, commissario straordinario dell’Ente Parchi Marini della Calabria, Giuseppe Zimbalatti, rettore dell’Università Mediterranea, Giorgia Bettaccini, manager di Comunità, Francesco Cicione, presidente di Entopan, Nino Foti, presidente della Fondazione Magna Grecia, Raffaele Rio, presidente di Demoskopika e Ninni Tramontana, presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria. Delle Opportunità del 'PNRR: presentazione Bando Borghi e Bando Borghi Imprese' discuteranno, invece, alle 15.30 Nicole Conte, consulente di finanza agevolata Sercam Advisory, Giancarlo Dell'Orco, presidente Coopera, Maria Cristina Leardini, Cofounder di Sharryland. L’evento è organizzato in partnership con il gruppo Pubbliemme – Diemmecom – LaC Network – ViaCondotti21 e Adnkronos.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza