cerca CERCA
Mercoledì 24 Luglio 2024
Aggiornato: 19:36
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid Italia, contagi ancora in aumento: i dati

Si registra un +17,3% in una settimana, la scorsa +44,4%. In lieve crescita ricoveri e terapie intensive

Medici in ospedale - (Afp)
Medici in ospedale - (Afp)
22 settembre 2023 | 10.30
LETTURA: 2 minuti

Crescono ancora contagi Covid in Italia, anche se l'aumento risulta più contenuto rispetto a quello della scorsa settimana. Nel periodo dal 14 al 20 settembre si registrano 36.777 casi, in crescita del 17,3% (l'aumento della scorsa settimana era stato invece del 44,4% con 30.777 nuovi contagi). E' quanto emerge dai dati del monitoraggio Covid-19, a cura dell'Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute.

117 morti in ultima settimana, +18,2%**

Sono 117 i morti Covid-19 in Italia nella settimana 14-20 settembre, +18,2% rispetto alla rilevazione precedente (99). I nuovi casi ammontano a 36.102, +17,3% (30.778). La scorsa settimana sono stati effettuati 232.664 tamponi, in aumento del 12,5%. Il tasso di positività del 15,5%, con una variazione di +0,6% rispetto alla settimana precedente (14,9%).

In lieve aumento ricoveri e terapie intensive

Anche i ricoveri in area medica e in terapia intensiva dei pazienti con Covid-19 registrano un lieve aumento nello stesso periodo che va dal 13 al 20 settembre, passando rispettivamente dal 3,8% al 4,1% (più 0,3 punti percentuali) e dallo 0,9% all'1,0% (più 0,1 punto percentuale).

Incidenza in aumento: più alta in Veneto e più bassa in Sicilia

Nell'ultima settimana 11-17 settembre i dati Covid "mostrano un’incidenza dei casi diagnosticati e segnalati pari a 59 casi per 100mila abitanti, in aumento rispetto alla settimana precedente (4-10 settembre), 45 casi per 100mila abitanti".

L’incidenza settimanale Covid "è in aumento nella maggior parte delle Regioni e province autonome con valori non superiori a 100 casi per 100.000 abitanti. L’incidenza più elevata è stata riportata nella Regione Veneto (93 casi per 100mila abitanti) e la più bassa in Sicilia (14 casi per 100mila abitanti)".

Rt in lieve calo

L’indice di trasmissibilità (Rt) basato sui casi con ricovero ospedaliero al 12 settembre è pari a 1,08, in leggera diminuzione rispetto alla settimana precedente (1.20), ma ancora sopra la soglia epidemica di 1 al 5 settembre", conclude il report.

Monitoraggio Covid Italia oggi: frena aumento casi, situazione in linea con resto d'Europa

Nella settimana dall'11 al 17 settembre, "si assiste a un rallentamento nell’aumento nell’incidenza di nuovi casi identificati e segnalati con infezione da Sars-CoV-2 in Italia che, complessivamente, si mantiene bassa. L’impatto sugli ospedali resta limitato. La situazione epidemiologica è in linea con il quadro europeo". Questo il quadro tracciato dal monitoraggio Istituto superiore di sanità-ministero Salute sulla situazione Covid nel nostro Paese.

"I ricombinanti omicron XBB, con predominanza di EG.5, rappresentano la quasi totalità dei ceppi virali circolanti, in accordo con quanto osservato in altri Paesi", si legge.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza