cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 07:18
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid Italia, il report: +25% ricoveri nell'ultima settimana

04 dicembre 2023 | 11.28
LETTURA: 1 minuti

Fiaso: in terapia intensiva 3% ospedalizzati

(Fotogramma)
(Fotogramma)

Ricoveri Covid ancora in crescita negli ospedali italiani. In una settimana il numero dei pazienti ospedalizzati è salito del 25,3%. E' quanto emerge dalla rilevazione degli ospedali sentinella aderenti a Fiaso, la Federazione delle aziende sanitarie e ospedaliere.

Si tratta - si legge in una nota Fiaso - per la stragrande maggioranza di pazienti ricoverati nei reparti Covid ordinari. Solo il 3% del totale degli ospedalizzati, infatti, è in terapia intensiva.

I dati rivelano ancora una volta come negli ospedali solo il 26% sia ricoverato 'per Covid', ovvero con sindromi respiratorie e polmonari, mentre il 74% è ricoverato 'con Covid', cioè arrivato in ospedale per curare altre malattie, ma trovato positivo al coronavirus Sars-CoV-2.

"I numeri dell'ultima rilevazione" negli ospedali sentinella della Fiaso "confermano il trend in crescita" dei ricoveri Covid in Italia, sottolinea il presidente della Fiaso, Giovanni Migliore. "Assistiamo a una maggiore circolazione del virus che impatta, seppur in minima parte, sugli ospedali, incrementando i ricoveri. L'età media dei pazienti, tuttavia, rimane elevata, pari a 76 anni", e "questo evidenzia come il Covid in questa fase sia pericoloso soprattutto per anziani affetti da altre patologie che il virus contribuisce ad aggravare". "Di contro - evidenzia - la campagna vaccinale registra ancora una adesione molto bassa" per il vaccino anti-Covid: "A essersi vaccinati" sono "poco più di un milione di persone".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza