cerca CERCA
Martedì 28 Maggio 2024
Aggiornato: 00:03
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Emanuela Orlandi, lunedì voto su Commissione inchiesta. Il fratello: "Fiducioso"

Pietro Orlandi: "Sarò in Aula ma confido che partirà e chiarisca passaggi oscuri di questi 40 anni"

Emanuela Orlandi, lunedì voto su Commissione inchiesta. Il fratello:
16 marzo 2023 | 17.55
LETTURA: 1 minuti

"Io sono fiducioso che parta la Commissione parlamentare di inchiesta e sono fiducioso che possa veramente chiarire molti passaggi oscuri di questi 40 anni". Lo afferma all'Adnkronos Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, la cittadina vaticana scomparsa a Roma nel 1983 all'età di 15 anni, sul via libera in Commissione Affari Costituzionali alla Camera dei deputati all’istituzione della Commissione parlamentare di inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi e di Mirella Gregori, proposta attesa in Aula lunedì per l'avvio della discussione generale.

"Lunedì sarò in Aula - annuncia Orlandi - Ho riscontrato un'enorme fiducia di tutte le persone che ho incontrato in ambito politico su questa proposta, dai presidenti di Camera e Senato al sottosegretario Alfredo Mantovano ai vari capigruppo".

"Ho sentito la voglia e la volontà di accelerare i tempi, qualcuno mi ha detto che era un dovere da parte dello Stato - conclude - E' ora di fare chiarezza ed è il proposito che ho riscontrato in tutte le persone che ho incontrato, convinte che uno Stato laico abbia il dovere di fare chiarezza sulla vicenda". "Fino a qualche anno fa sentivo che c'era una sudditanza psicologica rispetto al Vaticano, ora mi pare non ci sia più questa sudditanza", conclude il fratello di Emanuela.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza