cerca CERCA
Giovedì 25 Aprile 2024
Aggiornato: 06:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Baixeras (Audible): "Italiani scoprono il piacere della lettura con audiolibri e podcast"

02 dicembre 2023 | 18.49
LETTURA: 2 minuti

Il Country manager Spain e Italy di Audible: ""Lavoriamo con tutte le case editrici italiane. E' un settore in crescita, una cultura di riferimento, un'industria in espansione. E' nata una comunità creativa che ad oggi è composta da circa 2.500 persone".

Juan Baixeras, country manager Spain e Italy di Audible
Juan Baixeras, country manager Spain e Italy di Audible

"Gli audiolibri e i podcast non stanno cannibalizzando la lettura. Al contrario, grazie a questa nuova forma di audio entertainment gli italiani leggono di più, ci si apre a nuovi orizzonti culturali. In maniera diversa, indubbiamente. Un'esperienza immersiva che non conosce eguali, perché anche saper ascoltare, nel silenzio, significa saper stare con se stessi. E' forse oggi, in un'epoca così caotica, ne abbiamo bisogno". Juan Baixeras, country manager Spain e Italy di Audible parla in esclusiva con l'Adnkronos e commenta i dati della ricerca Audible Compass 2023 realizzata da Kantar per conto di Audible che conferma la crescita esponenziale di audiolibri e podcast nell'ultimo anno nel nostro Paese (70%, + 5% rispetto al 2022).

"L'audio entertainment sta diventando un'abitudine per quasi il 50% degli italiani. I motivi di tanto successo? - si domanda Juan Baixeras - L'ascolto come rifugio, per avere dei momenti di intimità con noi stessi. Una sorta di benessere necessario, categoria imprescindibile delle nostre esistenze. Discendiamo dalla radio, siamo un Paese di ascoltatori perché cresciuti ascoltando la radio. Alcune produzioni di audiolibri e podcast ci permettono di rivivere i radiodrammi di una volta".

Elogia il rapporto con le case editrici italiane il country manager Spain e Italy di Audible. "Lavoriamo con tutte le case editrici italiane, come Mondadori, Giunti, Feltrinelli, Salani… I rapporti sono eccellenti, impossibile operare senza di loro. Un settore in crescita, una cultura di riferimento, un'industria in espansione dai numeri importanti che coinvolge non soltanto le case editrici, ma anche gli attori, i direttori di produzione. E' nata insomma una comunità creativa che ad oggi è composta da circa 2mila e 500 persone".

L'Intelligenza artificiale sostituirà la voce umana? "Lavoriamo da 27 anni su 11 Paesi di riferimento - risponde - E la voce umana è il cuore, guida tutti i nostri progetti. Certo la tecnologia va avanti... al momento abbiamo altre certezze. Podcast e audiolibri legati al teatro anche per perpetuarne la memoria e l'ascolto come il debutto, nel marzo scorso, del 'Teatro di Dario Fo e Franca Rame'. Per la prima volta a disposizione ci sono l'audio originale e in versione restaurata di 30 commedie della coppia più celebre del teatro italiano contemporaneo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza