cerca CERCA
Mercoledì 28 Febbraio 2024
Aggiornato: 14:40
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Animali, Babiceanu (Royal Canin): "Uffici pet friendly sono nel nostro Dna"

20 settembre 2023 | 17.09
LETTURA: 2 minuti

Cosìl la General manager di Royal Canin Italia, a margine del workshop 'Pet vibes, better office', organizzato da Mars, Royal Canin ed AniCura

Animali, Babiceanu (Royal Canin):

“Da sempre Royal Canin ha l’obiettivo di creare un mondo migliore per cani e gatti. Siamo infatti convinti che loro migliorano la nostra vita e noi dobbiamo fare altrettanto con la loro. Diamo vita alla nostra missione lavorando da cinquant’anni per la salute dei nostri pet, creando soluzioni nutrizionali precise, su misura e complete e sviluppando un sistema più a misura di pet. Ne sono un esempio i nostri uffici pet friendly, da sempre parte del Dna del Gruppo”. Così Geanina Babiceanu, General manager di Royal Canin Italia, a margine del workshop 'Pet vibes, better office', organizzato da Mars, Royal Canin ed AniCura. L’incontro è stato l’occasione per presentare i risultati dell’indagine condotta da SWG su commissione di Gruppo Mars ed intitolata 'Gli uffici pet friendly nell’era odierna, post pandemia'. Produttività aumentata, riduzione dello stress e maggiore attrattività dell’azienda sono solo alcuni dei benefici derivanti dalla possibilità di portare in ufficio i propri amici a quattrozampe ed evidenziati dalla survey.

Con la pandemia da Covid-19, il numero di famiglie italiane che hanno un animale domestico è cresciuto in modo importante. Si contano ora infatti circa 10 milioni di gatti e 9 milioni di cani. Anche il rapporto e le attenzioni che abbiamo nei confronti degli amici a quattrozampe si sono modificati, come sottolinea Babiceanu: “Da qualche anno siamo legati più profondamente ai nostri pet, sono parte integrante della famiglia e siamo più attenti alla loro salute ed ai loro bisogni. Mostriamo maggior rispetto verso le loro esigenze e siamo più consapevoli dell’energia positiva che portano nelle nostre vite. Aprire le porte dell’ufficio è una pratica virtuosa, un gesto importante di attenzione dell’azienda per il work life balance dei dipendenti e anche un investimento sicuro in termini di ingaggio e benessere sul posto di lavoro”.

Oltre a incoraggiare i loro associati a portare i cani in ufficio, è stato sviluppato un piano di educazione e formazione per aumentare la conoscenza riguardo cani e gatti: “Ad esempio, a giugno - ha concluso la General manager di Royal Canin Italia - abbiamo organizzato per gli associati e i loro bambini la prima “Healthy pet week”, una settimana dedicata al benessere e alla salute di cani e gatti, durante la quale abbiamo parlato di adozione consapevole, di corretta comunicazione con cani e gatti e di gestione sana del peso”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza