cerca CERCA
Martedì 05 Marzo 2024
Aggiornato: 11:31
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Eicma, Meda: "Oltre 1.700 brand da 40 Paesi porteranno a Milano lo spettacolo delle 2 ruote"

03 novembre 2023 | 17.02
LETTURA: 5 minuti

Il presidente di Eicma presentando la nuova edizione dell'Esposizione internazionale delle due ruote

Eicma, Meda:

“A breve si inaugurerà Eicma 2023, il 7 novembre. La settimana sarà quella dal 7 al 12 novembre: il 7 e l’8 per giornalisti e operatori, e dall'8 al 12 per il pubblico. L'evento di quest'anno sarà di dimensione ancora più grandi rispetto a quelle precedenti: rasentiamo il record assoluto per Eicma. Avremo otto padiglioni, due in più dei sei del 2022, con una crescita di oltre il 30% da parte degli espositori”. Lo ha detto, all'Adnkronos, Pietro Meda, presidente di Eicma, presentando la nuova edizione dell'Esposizione internazionale delle due ruote.

“Ci saranno oltre 1.700 brand da tutto il mondo, da 40 paesi del mondo, di cui il 20% sono operatori nuovi. Sicuramente è un evento importante per la città di Milano, per la Lombardia e per l'Italia. È bello che, ancora una volta, venga riconosciuto al nostro evento, all'evento di Milano, all'evento Eicma la centralità per tutto il mondo delle due ruote”, ha aggiunto Meda.

“Tutte le case produttrici - continua- quest'anno hanno deciso di partecipare ad Eicma. È una grande soddisfazione per il lavoro fatto negli ultimi tre anni. Dopo la pandemia, non è stato facile riprendere tutto il mondo e riunirlo, non è stato facile riunire la grande famiglia delle due ruote a Milano. Eicma 2023 le riabbraccia finalmente tutte". "Due ruote motore, due ruote elettriche, due ruote muscolari e tutto quello che le due ruote rappresentano per la mobilità sia internazionale che italiana. Sicuramente è un evento centrale per tutto il mondo delle due ruote”, ha aggiunto Meda.

“Credo che l'Eicma del 2023 sarà un’Eicma davvero eccezionale. Un’Eicma a cui sarà importante partecipare per tutti. È un momento importante per la mobilità e per le due ruote". "I prodotti sono fantastici e le case presenteranno delle grandi novità. Quindi vi aspettiamo tutti numerosi e crediamo che sarà un'edizione sicuramente da ricordare”.

“Tra le novità di quest'anno - ha sottolineato-, abbiamo un'area gaming,che è stata creata per attrarre o, comunque, continuare il nostro rapporto con i giovani, che è stato sempre molto bello. Servirà a poter dare anche ai giovani una prova, non potendo dare direttamente loro l'esperienza delle due ruote. Gliene daremo una virtuale, in un modo di comunicare più vicino a loro". "Importantissima anche l'area di ‘Urban Mobility’. Non potevamo restare inermi, in questo momento di discussione sulla mobilità. Abbiamo voluto creare un'area test all'interno della manifestazione, dove i produttori potranno mettere a disposizione le diverse forme di mobilità, con cui il pubblico potrà interagire. In quest'area, abbiamo anche deciso di fare un'attività di speech, di formazione per i giovani affinché passi il corretto messaggio sulla convivenza delle diverse forme di mobilità. Partire dalle regole sicuramente è la cosa migliore per avere una coesistenza migliore", ha aggiunto il presidente di Eicma.

"MotoLive, invece, è il grande classico di Eicma. E’ il nostro fiore all'occhiello da tanti anni. E’ l'area esterna dove avremo show e gare di primissimo livello. Il venerdì ci sarà una gara eccezionale di super enduro, con la partecipazione di grandi campioni. Pensiamo che questa sia una parte eccezionale che Eicma 2023 potrà offrire al pubblico, anche per il lato sportivo”.

“Lo slogan di quest'anno è ‘Real people for real emotion’. E’ un lavoro che abbiamo iniziato nell'edizione del 2022 e che abbiamo inteso completare nel 2023. Nel 2022 abbiamo presentato una prima campagna in cui era protagonista l'’Eicma effect’, cioè quell’effetto che Eicma suscitava sulla gente". Lo ha detto, all'Adnkronos, Pietro Meda, presidente di Eicma, il salone internazionale delle due ruote che sarà a Fiera Milano Rho dal 7 al 12 novembre.

"Durante la manifestazione del 2022 abbiamo fatto degli scatti col pubblico reale, quindi ‘real people’, e quest'anno abbiamo proposto una campagna che ha come protagonista il nostro pubblico, il pubblico reale, sulla base degli scatti dell'anno scorso. È una campagna che proseguirà e che anche quest'anno sarà presente durante la manifestazione. Per cui, le persone che hanno voglia di partecipare ad Eicma, potranno andare a farsi una foto con il nostro claim e potranno portare a casa un ricordo bello dell'evento”, ha aggiunto Meda.

“Le e-bike, come sempre, saranno protagoniste di Eicma. Anche quest'anno ci sarà la possibilità di provarle, con i produttori che le metteranno a disposizione su una pista dedicata". Ha aagiunto

"L’e-bike, ormai, è una realtà importante per il mondo delle due ruote. È quasi diventata un anello di congiunzione tra le due ruote a motore e quelle muscolari. E’ una realtà che è molto all'avanguardia, che offre al pubblico prodotti di altissima gamma e di altissimo livello”.

“La Commissione europea quest'anno ha voluto onorarci del suo patrocinio. È il primo anno che succede. È stato un grande lavoro di gruppo. La Commissione ci onora, attestando questa importanza europea. Rappresenta la centralità dell'evento per tutta l'Europa". "Credo ormai che Eicma sia un evento internazionale che guarda a tutto il mondo delle due ruote. La Commissione europea ci ha reso questo onore. Cercheremo di ripagarlo con l'importanza e la dimensione dell'evento per tutta Europa e per tutto il mondo”, ha aggiunto Meda.

“Anche quest'anno Eicma, nonostante l'inflazione, ha deciso di mantenere i prezzi, sia per gli operatori sia per il pubblico, esattamente come sono stati negli ultimi tre anni. Stiamo assorbendo noi l'aumento Istat e l'aumento dei costi. Lo troviamo giusto. E’ un evento per le case, quindi un evento ‘B2B’. Ma è anche un evento per la gente, e quindi ‘B2C’". "Vogliamo continuare a mantenere questa nostra duplice identità e a favorire sia i partecipanti, in termini di pubblico, sia i nostri operatori. È un servizio che riteniamo sia molto giusto e speriamo che venga apprezzato dal pubblico e dagli operatori. Anzi, l’apprezzamento dagli operatori lo conosciamo già, perché la loro partecipazione massiva ci ha dato una risposta reale su questa nostra iniziativa", ha aggiunto Meda.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza