cerca CERCA
Mercoledì 19 Giugno 2024
Aggiornato: 10:22
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Tessera sanitaria: come chiedere il duplicato all’Agenzia delle Entrate

In caso di smarrimento o necessità di sostituzione, è possibile richiedere il duplicato della tessera sanitaria. Diverse le vie disponibili sul portale dell’Agenzia delle Entrate, con o senza SPID

Tessera sanitaria: come chiedere il duplicato all’Agenzia delle Entrate
02 maggio 2024 | 14.30
LETTURA: 3 minuti

La tessera sanitaria è il documento che consente di accedere alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale, dalle visite mediche all’acquisto di medicinali, ed è utilizzato anche come codice fiscale.

Tutti i cittadini in possesso di codice fiscale e iscritti all’ASL di appartenenza la ricevono gratuitamente e in automatico da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Cosa fare in caso di smarrimento, furto o deterioramento del documento rilasciato? Diverse le vie a disposizione per richiedere il duplicato, dalla procedura online alla domanda a mezzo PEC o di persona.

Come richiedere il duplicato della tessera sanitaria

A illustrare come richiedere e ottenere il duplicato della tessera sanitaria è la guida informativa pubblicata dall’Agenzia delle Entrate.

Diverse le modalità di richiesta del nuovo documento. L’emissione può essere chiesta all’Agenzia delle Entrate o all’ASL, di persona tramite gli uffici presenti sul territorio, ma anche in modalità telematica utilizzando le diverse procedure disponibili sul sito del Fisco, con o senza necessità di essere in possesso di SPID o CIE.

Per chi è in possesso del tesserino senza microchip, sul sito dell’Agenzia delle Entrate è disponibile il servizio denominato “Richiesta duplicato della Tessera Sanitaria o del codice fiscale” che, senza necessità di autenticazione, consente agli iscritti al SSN di richiedere l’emissione del nuovo documento, indicando il proprio codice fiscale o in alternativa i dati anagrafici e il motivo della richiesta.

Per motivi di sicurezza e per evitare l’utilizzo del servizio per fini fraudolenti, vengono richiesti anche alcuni dati relativi alla propria dichiarazione dei redditi, ossia il modello utilizzato, la modalità di presentazione e il reddito complessivo.

Per chi era invece in possesso di una tessera sanitaria dotata di microchip, e quindi utilizzabile anche come Carta Nazionale dei Servizi, la richiesta del duplicato si presenta accedendo ai servizi del Fisco mediante credenziali SPID, CIE o CNS. Viene in tal caso meno la necessità di fornire i dati della dichiarazione dei redditi, ma bisogna inserire solo il motivo della richiesta (se per furto o smarrimento o per sostituzione tecnica in caso ad esempio di deterioramento).

Regole specifiche in caso di richiesta del duplicato della tessera sanitaria per conto di minorenni. In tal caso sarà necessario richiedere preventivamente l’abilitazione ad operare per conto del minore, per poi poter procedere alla richiesta indicandone il motivo (furto, smarrimento o sostituzione tecnica).

Richiesta del duplicato della tessera sanitaria anche tramite e-mail, PEC o di persona

In alternativa alla procedura web, la richiesta del duplicato della tessera sanitaria potrà essere inviata anche a mezzo e-mail o tramite PEC indirizzata agli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

In tal caso, dal punto di vista operativo, sarà necessario trasmettere il modello AA4/8 dedicato proprio alla richiesta del documento o del suo duplicato, nonché all’attribuzione del codice fiscale e alla variazione dei dati.

Il modello compilato in ogni sua parte dovrà essere firmato dal contribuente (anche con firma digitale) e inviato con in allegato una copia del documento di identità.

Resta inoltre la possibilità di ottenere il nuovo documento anche di persona, prenotando un appuntamento presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, ovvero all’ASL di appartenenza.

Prima di ricevere il duplicato è possibile stampare una copia della tessera sanitaria

Un’ultima via residuale è prevista anche per chi ha necessità di ottenere in tempi celeri il duplicato della tessera sanitaria, ma esclusivamente per i documenti con scadenza a partire dal 2020.

Tramite il portale SistemaTS è infatti possibile scaricare e stampare una copia cartacea della propria tessera sanitaria.

Il documento che verrà fornito in formato PDF potrà essere utilizzato a tutti gli effetti per l’accesso alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale. Sarà in ogni caso necessario autenticarsi con credenziali SPID o TS-CNS per poter usufruire del servizio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza