cerca CERCA
Mercoledì 21 Febbraio 2024
Aggiornato: 20:28
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Il ruolo delle criptovalute nell'ecosostenibilità

24 maggio 2023 | 18.06
LETTURA: 2 minuti

L'esempio di Ecoterra, la valuta digitale di nuova generazione che trasforma i rifiuti in ricchezza

Il ruolo delle criptovalute nell'ecosostenibilità

Le questioni inerenti le emissioni di CO2 e il riciclo dei rifiuti sono entrate nelle nostre vite quotidiane e con esse una serie di soluzioni e best practice che i diversi soggetti – istituzioni, aziende, cittadini - possono compiere per cercare di operare nella direzione dell'ecosostenibilità. In ottica di sostenibilità anche le soluzioni digitali, come le criptovalute possono avere un ruolo sempre più importante. Le criptovalute più innovative infatti sono strettamente legate a innovativi progetti green che puntano alla riduzione del consumo di combustibili fossili e all'obiettivo di raggiungere zero emissioni di carbonio. Ma in che modo? Cercando di attrarre maggiormente i consumatori, in particolare le nuove generazioni più attente alle questioni ambientali e più digitalizzate, attraverso modelli che grazie a una ricompensa, stimolano ad agire in maniera virtuosa. Si pensi al modello riciclo e guadagno (recycle-to-earn), che offre un incentivo economico a differenziare i rifiuti in maniera corretta. Un modello che già esiste, ma che può essere implementato anche dalle tecnologie blockchain e dalle criptovalute circolanti sul Web3.

Proprio su un innovativo modello recycle-to-earn si basa Ecoterra, la criptovaluta di nuova generazione, uno dei progetti più interessanti e tra quelli previsti in maggiore crescita per il 2023. In sintesi Ecoterra è un vero e proprio composto da un'applicazione Recycle-to-earn con una sua criptovaluta omonima, basata sulla blockchain Ethereum che ha come obiettivo ricompensare economicamente gli utenti, privati e imprese, a seguito del corretto riciclaggio di materiali acquistati. Ecoterra è anche un mercato per l'acquisto di crediti in carbonio certificati e di materiali riciclati. Dunque, pur trattandosi di qualcosa di immateriale come la criptovaluta, permette di poter avere un impatto concreto sull'ambiente, oltretutto tenendo traccia delle azioni positive e delle best practice ecologiche messe in atto tramite statistiche dettagliate e illustrazioni user-friendly. Un fatto, questo, che per un'azienda si traduce in una migliore immagine e un vantaggio in ottica di fidelizzazione dei clienti.

Come funziona Ecoterra? Per gli utenti è sufficiente scansionare il codice a barre dei prodotti mediante l'App e verificare la presenza di un prodotto/azienda nel database. In tal caso riciclando una bottiglia di plastica, in vetro, un contenitore in alluminio, ma anche un capo di abbigliamento di una delle aziende che aderiscono all'ecosistema si guadagneranno criptovalute. Inoltre, è possibile utilizzare lo scanner dell'App Ecoterra per scansionare il codice delle bollette energetiche dei pannelli solari e implementare i prodotti presenti nel database del progetto aggiungendo nuovi prodotti e loro caratteristiche.

Per le aziende, il sistema fornisce un modo pratico e versatile per compensare le emissioni e sostenere pratiche sostenibili sfruttando le potenzialità di blockchain e criptovalute. Inoltre, una simile tecnologia rende possibile l'acquisto semplice e flessibile di materiali riciclati di qualunque tipologia, in modo che possano essere integrati direttamente nell'attività aziendale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza