cerca CERCA
Mercoledì 28 Febbraio 2024
Aggiornato: 16:12
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Michelin, in Italia a 31 flotte attestato gestione sostenibile dei pneumatici

09 febbraio 2023 | 12.13
LETTURA: 2 minuti

Michelin, in Italia a 31 flotte attestato gestione sostenibile dei pneumatici

Michelin Italia ha assegnato per il secondo anno consecutivo l’attestato di gestione sostenibile dei pneumatici alle flotte per il trasporto merci. Si tratta di una iniziativa che ha coinvolto partner strategici che operano nel campo della mobilità, un evento che ha dato visibilità alle aziende che operano attraverso una attenta gestione dei pneumatici, contribuendo così a diminuire l’impatto sull’ambiente, aumentando la sicurezza e la redditività, Michelin ha l’ambizione di migliorare la mobilità dei propri clienti.

Le 31 flotte coinvolte e che hanno ricevuto l’attestato di Michelin Italia come realtà sostenibile, hanno un parco circolante pari a 13.500 autocarri e la gestione oculata dei pneumatici ha consentito loro di risparmiare 4.503 tonnellate di CO2, l’equivalente di 1.639 tonnellate di materie primi emesse annualmente da una flotta di 102 camion, che corrispondono anche alla quantità di risorse necessarie per produrre 23.363 pneumatici autocarro.

L’attestato per la gestione sostenibile degli pneumatici consegnato da Michelin Italia premia anche le flotte che hanno ottimizzato le prestazioni dei loro autocarri grazie all’utilizzo degli pneumatici riscolpiti e ricostruiti. Un riconoscimento che si fonda su dati oggettivi che sono frutto di una misurazione svolta sui pneumatici dei mezzi delle flotte di trasporto che hanno affidato a Michelin la gestione.

Il Centro di Ricerca e Sviluppo di Ladoux ha realizzato una formula matematica che prende in considerazione due fattori chiave: il tasso di riscolpitura e ricostruzione, che consente di calcolare il risparmio di CO2 e conseguentemente di materie prime.

Con la sola operazione di riscolpitura è possibile risparmiare fino a 2 litri di carburante ogni 100 km percorsi, questa è una delle tante misurazioni effettuate dal R&D Center Michelin di Ladoux e da enti esterni quali il DEKRA. Il Gruppo Michelin è impegnato nella riduzione, ove possibile, delle emissioni di CO2 prodotte dall’uso dei pneumatici autocarro, un obiettivo costantemente raggiunto in questi anni anche attraverso la possibilità di ricostruirli e di riscolpirli, due fattori che consentono un enorme risparmio di risorse e materie prime.

Enrico Spinelli Sales Director Services & Solutions Michelin Italia: “Dal 2021 Michelin ha istituito l’attestato per la gestione sostenibile dei pneumatici per mettere in evidenza le aziende più virtuose nell’ottimizzazione dei pneumatici attraverso il processo di ricostruzione e riscolpitura. I vantaggi che le aziende possono ottenere attraverso questa gestione attenta e professionale dei pneumatici sono dei vantaggi che si traducono in minore accidentalità e quindi maggiore sicurezza e in una forte riduzione del consumo di carburante, quindi maggiore sostenibilità economica e ambientale. Concretamente nel 2022, 31 aziende, 13.500 veicoli hanno ottenuto l’attestato per la gestione sostenibile dei pneumatici e hanno risparmiato un equivalente di emissioni di CO2 pari a una flotta di 102 camion che hanno viaggiato durante l'anno e hanno risparmiato materie prime, equivalenti alla produzione di 23.400 pneumatici”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza