cerca CERCA
Venerdì 23 Febbraio 2024
Aggiornato: 07:04
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Renzo Rosso: "Con Diesel lavoro di squadra, ne sono orgoglioso"

21 settembre 2023 | 09.21
LETTURA: 2 minuti

Il patron del gruppo nel backstage della sfilata kolossal a Milano, un 'rave party' tra denim couture e lavorazioni elaborate: "Utilizzo incredibile di tecnologia, manualità e sartorialità, tipico della filiera"

Tre uscite della collezione Diesel spring-summer 2024
Tre uscite della collezione Diesel spring-summer 2024

"C'è tanta energia, molta inclusione e soprattutto una cosa bellissima, della quale mi prendo un po' di merito: un team di persone che lavora insieme per fare cose belle, non nel modo classico delle aziende: lavoriamo per fare cose fantastiche e questo è il risultato''. Non trattiene l'entusiasmo Renzo Rosso, patron di Otb, nel backstage della sfilata di Diesel andata in scena ieri sera in via Valtellina, a Milano. Uno show kolossal, che nonostante la pioggia battente ha raccolto attorno a sé una community pulsante di celebrities, giovanissimi e buyer da tutto il mondo, radunati per acclamare la collezione per la prossima primavera-estate disegnata dal direttore creativo del brand, Glenn Martens.

''Ci chiamiamo Only the Brave e abbiamo l'obbligo di fare sempre delle cose diverse, sempre di più - evidenzia Rosso -. Stiamo mettendo insieme la comunità: abbiamo i buyer, la stampa, le celebrities da tutto il mondo, gente che lavora per noi ed è bellissimo''. Venerdì, sabato e domenica la location della sfilata sarà aperta al pubblico. Un regalo alla città. ''Abbiamo organizzato un film forum e faremo vedere anche la collezione - spiega Rosso - è una maniera di far vivere la città. Noi siamo vicini alla Z Generation e grazie a loro il mondo può cambiare''.

La sostenibilità resta primaria per il patron di Otb: ''È fondamentale e siamo orgogliosi di poter guidare questo momento''. Sulla passerella sopraelevata tra musica rave e citazioni alla club culture incedono modelli fasciati in abiti second skin, 'scheletri' di frange, denim couture e lavorazioni elaborate. Il jeans è fatto a brandelli, lavato, rielaborato. Volumi e silhouette sembrano pensati per i raver più temerari.

''Glenn mette a disposizione la sua creatività ma c'è molto del team - sottolinea ancora - ci sono materiali stampati da dentro, laserati, ripresi e trattati a mano, un lavoro incredibile di tecnologia, manualità e sartorialità che è tipico della nostra filiera e che sta diventando sempre più importante. E' con questo che l'Italia sta diventando bella". Rosso non ha dubbi sulle potenzialità del brand: "A livello tecnologico siamo veramente molto avanti - ammette soddisfatto -. Sono orgoglioso perché la gente lavora insieme è il successo di un team. Glen, come anche John Galliano (il direttore creativo di Maison Margiela, ndr) è un fenomeno e io ho la fortuna di avere a bordo due couturier che viaggiano in un'altra dimensione". (di Federica Mochi)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza