cerca CERCA
Giovedì 20 Giugno 2024
Aggiornato: 03:30
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Università, la classifica: La Sapienza prima al mondo in studi classici

Pubblicata l’edizione 2023 del report QS World University Rankings by Subject

(Fotogramma)
(Fotogramma)
22 marzo 2023 | 12.38
LETTURA: 4 minuti

Pubblicata l’edizione 2023 del report QS World University Rankings by Subject, la valutazione che analizza quest’anno 54 materie raggruppate in 5 ampie aree tematiche. In questo perimetro l'Università italiana "La Sapienza" si è classificata in tutte e 5 le aree e in 43 materie, ottenendo complessivamente un’ottima performance a livello mondiale, posizionandosi tra i primi 50 atenei al mondo in 7 materie e tra i primi 100 al mondo in 21 materie. QS Subject 2023 ha analizzato 16,4 milioni di articoli unici pubblicati tra il 2016-2020; 117,8 milioni di citazioni nel 2016-2021; 1594 istituzioni classificate in 54 materie raggruppate in 5 ampie aree tematiche (Arts Humanities, Engineering Technology, Life Sciences Medicine, Natural Sciences, Social Sciences Management).

Il QS Ranking 2023 conferma La Sapienza prima al mondo nella materia “Classics and Ancient History”, con il punteggio di 98.7, e prima in Italia in ben due aree tematiche: “Arts & Humanities” e “Natural Sciences”, rispettivamente al 41° e 44° posto mondiale. L’Ateneo romano vanta inoltre 14 primati nazionali nelle seguenti materie: Classics & Ancient History (1), Archaeology (11), History of Art (17), Physics & Astronomy (35), Library & Information Management (43), History (49), Psychology (61), Statistics & Operational Research (fascia 51-100), Nursing (fascia 51-100), Theology, Divinity & Religious Studies (fascia 51-100), Anthropology (fascia 51-100), Development Studies (fascia 101-120), Biological Sciences (108), English Language & Literature (fascia 101-150).

Novità della classifica 2023 è l’ingresso del subject “History of Art”, in cui La Sapienza è prima in Italia, al 17° posto mondiale. "Per la terza volta consecutiva – afferma la rettrice dell'università La Sapienza, Antonella Polimeni – gli studi classici della Sapienza hanno raggiunto il podio più alto nella classifica internazionale QS World University Rankings by Subject. Il ranking premia gli studi umanistici del nostro Ateneo, tra i quali il primo posto in Italia per Archaeology, History, Library & Information Management e History of Art, materia introdotta quest’anno per la prima volta".

"La Sapienza - osserva inoltre Polimeni - è tra le prime 50 università al mondo in materie, tra le quali Fisica-Astronomia e Diritto; ed è al primo posto in Italia in altrettante numerose discipline, come Psicologia, Statistica e Infermieristica. Un risultato che ci colloca tra i migliori atenei al mondo".

La classifica per materie elaborata da QS prende in considerazione i seguenti parametri: la reputazione accademica e quella tra le aziende basata sull'opinione di recruiter in tutto il mondo, le citazioni per paper, l'utilizzo dell’“H-Index” sulla prolificità e l'impatto delle pubblicazioni e l’International Research Network, percentuale di pubblicazioni su Scopus con co-autori internazionali previsto quest’anno per la prima volta per tutti i subject.

TOR VERGATA - Entra per la prima volta tra i primi 30 atenei al mondo per Classic&Ancient History l’università di Roma Tor Vergata, secondo i risultati del QS World University Rankings by Subject 2023. L'ateneo romano recupera quindi 9 posizioni rispetto allo scorso anno per la storia antica, ma anche in Mathematics e Physics&Astronomy riesce a guadagnare terreno ponendosi rispettivamente alla posizione 106 e 144 in netto avanzamento rispetto al 2022 (129 e 151-200).

L'Università di Roma Tor Vergata mantiene inoltre una sostanziale parità con la valutazione dello scorso anno nelle altre 15 subject, in cui la posizione di “Tor Vergata” rimane invariata, mantenendosi nei valori più alti dei ranking mondiali (tra i primi 300 e 400). Si tratta di Archaeology, Economics & Econometrics, Law, Engineering - Civil & Structural, Materials Science, Pharmacy & Pharmacology, Accounting & Finance, Biological Sciences, Engineering - Chemical, Engineering - Electrical & Electronic, Medicine, Chemistry, Computer Science & Information Systems, Modern Languages, Business & Management Studies. Per quanto riguarda le Broad Subject Area, “Tor Vergata” spicca per le Natural Sciences al 185mo posto.

POLITECNICO DI MILANO - Il Politecnico di Milano è tra le prime venti università al mondo in design, architettura e ingegneria, secondo la classifica Qs World University Rankings by Subject 2023. In design e architettura il Politecnico si conferma tra le prime dieci università a livello globale, rispettivamente all’ottavo e al decimo posto. Per quanto riguarda ingegneria l'ateneo milanese guadagna la 18esima posizione.

Un risultato - spiega il Politecnico in una nota - che è stato possibile soprattutto grazie al livello di reputazione raggiunto tra datori di lavoro e altre università. In particolare l'indicatore 'academic reputation', il più rilevante del ranking (compone il 40% della valutazione finale), basato sulle valutazioni di oltre 150.000 accademici da tutto il mondo. Importante è stato anche il risultato ottenuto grazie al nuovo indicatore introdotto quest’anno da Qs: l'Irn, che misura il livello di collaborazione internazionale della ricerca. In Italia il Politecnico di Milano si conferma primo assoluto in Architettura e Design e nella quasi totalità delle materie di ingegneria.

“Le classifiche mondiali sono strumenti che hanno assunto un valore importante nell’orientare i talenti, a livello globale, verso percorsi formativi di qualità e contesti ricettivi", commenta Donatella Sciuto, rettrice del Politecnico di Milano. "Il tema dell’attrattività - prosegue - è uno dei punti chiave del piano strategico del Politecnico di Milano per il prossimo triennio. Per questo l’ateneo, già forte di un buon posizionamento, lavorerà per dare maggiori opportunità di studio e di ricerca per i giovani, con particolare attenzione alle pari opportunità. Strumenti chiave verso un approccio inclusivo anche in prospettiva internazionale”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza