cerca CERCA
Domenica 23 Giugno 2024
Aggiornato: 17:26
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Farmaci: Minisola (Sapienza), 'nuova terapia rende ossa più resistenti'

14 ottobre 2022 | 19.20
LETTURA: 1 minuti

"L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha riconosciuto la rimborsabilità di romosozumab", anticorpo monoclonale che "entra nell'armamentario terapeutico dei medici e sicuramente rappresenterà, quando utilizzato, un nuovo farmaco per cercare di aumentare la resistenza scheletrica delle ossa delle pazienti osteoporotiche e di prevenire le fatture". Così Salvatore Minisola, ordinario di Medicina interna all'Università Sapienza di Roma, alla XXII edizione del Congresso nazionale Siommms (Società italiana dell'osteoporosi, del metabolismo minerale e delle malattie dello scheletro), in corso a Bari. "Da un punto di vista biochimico - spiega l'esperto - il nuovo farmaco si caratterizza essenzialmente per aumentare la formazione ossea e ridurre la distruzione scheletrica. Essenzialmente accoppia due meccanismi vantaggiosi per il tessuto scheletrico e per aumentare, in definitiva, la densità minerale ossea, un parametro che riflette la resistenza scheletrica. Numerosi studi dimostrano che, quanto più aumenta la resistenza scheletrica, tanto maggiore è la riduzione delle fratture. Questo farmaco", inoltre, "rispetto a quelli utilizzati fino ad ora, aumenta molto più degli altri la densità minerale ossea".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza