cerca CERCA
Venerdì 23 Febbraio 2024
Aggiornato: 11:12
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Borsa Milano oggi, Piazza Affari in calo: male Tim per l’incertezza sulla rete

20 febbraio 2023 | 17.46
LETTURA: 1 minuti

Borsa Milano oggi, Piazza Affari in calo: male Tim per l’incertezza sulla rete

Apertura di settimana in chiaroscuro per le Borse europee, con gli investitori concentrati sull’andamento dell’economia globale, in attesa degli indici Pmi che arriveranno domani. Sui mercati continua poi a tenere banco il possibile rialzo dei tassi di interesse, mentre si sta allentando la tensione sui rendimenti dei titoli di Stato.

Al Ttf di Amsterdam il prezzo del gas, stabile, viaggia sui 50 euro al megawattora. In rialzo il valore del petrolio, con Brent e Wti che salgono di circa l’1%. A Milano il Ftse Mib perde lo 0,55% e chiude a 27.597,01. Non si muove di molto lo spread tra Btp e Bund tedeschi, che viaggia sempre sotto i 180 punti base. Stabile anche rendimento del titolo decennale, attorno al 4,3%.

Sul listino principale di Piazza Affari, male Tim (-2,71%). Secondo indiscrezioni di stampa restano diverse incertezze sull’offerta di Cassa depositi e prestiti per l’infrastruttura di rete della compagnia, in attesa del consiglio di amministrazione di venerdì 24 febbraio, chiamato a decidere che fare rispetto all’offerta non vincolante ricevuta da Kkr. Intanto, in seguito alla diffusione dei risultati finanziari dell’esercizio 2022 gli analisti di Fitch hanno confermato il rating “BB-”, non escludendo un possibile miglioramento dell’outlook.

In calo anche Banca Generali (-2,47%), Iveco (-2,52%), Banco Bpm (-2,47%) e Unicredit (-2,85%), che da sabato 27 febbraio entrerà nell’indice Euro Stoxx 50 in sostituzione di Linde. Salgono invece Saipem (+3,23%), Campari (+0,57%) e Italgas (+0,83%). In parità Enel (-0,06%).

Il colosso dell’energia elettrica ha fatto sapere che la controllata Enel Argentina ha siglato un accordo per la vendita del 75,7% detenuto dal gruppo nella società di generazione termoelettrica Enel Generación Costanera. Enel, quindi, venderà il 41,2% detenuto nella società di generazione termoelettrica Central Dock Sud per 102 milioni di dollari. (in collaborazione con Money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza