cerca CERCA
Lunedì 26 Febbraio 2024
Aggiornato: 08:02
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Borsa Milano, oggi Piazza Affari in ribasso: male le banche

26 aprile 2023 | 18.06
LETTURA: 1 minuti

Il Ftse Mib chiude in negativo: segna una discesa dello 0,54%

Borsa Milano, oggi Piazza Affari in ribasso: male le banche

Seduta negativa per le Borse europee, come per Wall Street, sulla scia dei timori di un proseguimento della stretta monetaria da parte della Bce e della Fed. Il titolo di First Republic crolla di quasi al 40% e in giornata viene sospeso ripetutamente. Con questo ulteriore calo la capitalizzazione di mercato della banca scende sotto 1 miliardo di dollari. Buone, però, le trimestrali di Microsoft e Alphabet, che fanno ben sperare nei big tech.

Al Ttf di Amsterdam in discesa il prezzo del gas attorno ai 38 euro al megawattora. In calo il prezzo del petrolio, con Brent e Wti che diminuiscono di oltre lo 0,6%. A Milano il Ftse Mib chiude in negativo: segna una discesa dello 0,54% a 27.107,51 punti. In rialzo lo spread tra Btp e Bund tedeschi, che si muove sui 189 punti base. In calo anche il rendimento del titolo decennale, attorno al 4,24%.

Sul listino principale di Piazza Affari bene Tim (+1,62%) e le utilities. In coda, invece, le banche, che scontano ancora gli scivoloni di First Republic. Unicredit perde l’1,93%. Nell’ambito del programma di acquisto di azioni ordinarie, l'istituto ha comunicato che ha acquistato 10,24 milioni di azioni proprie, al prezzo medio ponderato di 19,438 euro per azione, per un controvalore complessivo di 199 milioni di euro. Performance negative anche per Banco Bpm (-5,57%), Mps (-5,43%) e Bper Banca (-6,73%).

Spicca infine il ribasso di Prysmian (-3,28% a 35,94 euro), forse in scia con lo scivolone subito dal gruppo francese Nexans, dopo la diffusione dei risultati trimestrali. (in collaborazione con Money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza