cerca CERCA
Sabato 22 Giugno 2024
Aggiornato: 22:53
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Prada continua a correre, in primo trimestre ricavi a 1,18 mld (+16%)

Il gruppo di Miuccia Prada e Patrizio Bertelli prosegue nel suo percorso di crescita. Nuovo record per Miu Miu con vendite retail in crescita dell’89%

La sfilata Miu Miu f/w 2024-25
La sfilata Miu Miu f/w 2024-25
24 aprile 2024 | 15.09
LETTURA: 3 minuti

Il gruppo Prada continua a correre e archivia il primo trimestre con una crescita solida del +16% anno su anno con ricavi netti pari a 1.187 milioni di euro, sostenuta "dalla forte identità, creatività e dinamismo dei brand". Nel periodo, le vendite retail sono pari a 1.071 milioni di euro, +18% anno su anno, trainate da crescita like-for-like e volumi full price. In particolare, rispetto allo stesso periodo del 2023, le vendite retail di Prada sono aumentate del 7%, una performance superiore alla media di mercato, mentre Miu Miu ha mantenuto una forte traiettoria di crescita con vendite retail in aumento dell’89% anno su anno.

L'elevata desiderabilità del brand Prada è sostenuta anche dal successo delle sfilate uomo e donna autunno/inverno 2024. In particolare, l'ntroduzione di novità nella pelletteria, come la 'Buckle Bag', ha contribuito ad arricchire l’offerta, assieme alla continua reinterpretazione dei prodotti iconici. Nel corso del trimestre, il focus sulla collezione Prada Re-Nylon ha confermato l’impegno del brand in materia di sostenibilità.

Permane inoltre il momentum positivo di Miu Miu, rafforzato dal successo di critica della sfilata autunno/inverno 2024, che ha alimentato ulteriormente la desiderabilità del marchio. La pelletteria ha continuato a registrare un riscontro molto positivo da parte della clientela, grazie alle nuove linee ('Ivy' e 'Softy') e alle icone ('Arcadie' e 'Wander'), supportate anche da campagne dedicate. Le collaborazioni con Church's e New Balance, inoltre, hanno contribuito a dare ulteriore dinamismo all’identità di Miu Miu. Eventi e iniziative di comunicazione rappresentative del marchio hanno animato il dialogo con la comunità in tutto il mondo.

“Il Gruppo prosegue nel suo percorso di sviluppo strategico, con investimenti volti a conseguire una crescita di lungo periodo e sostenibile - ha affermato Patrizio Bertelli, presidente e amministratore esecutivo del Gruppo Prada, commentando i risultati -. La performance nel primo trimestre è stata solida, in un contesto di mercato più intricato". E ha quindi aggiunto: "Dobbiamo mantenere la flessibilità e l'agilità necessarie per far fronte a dinamiche di settore in costante evoluzione continuando a innovare e investire, grazie alla forza della nostra organizzazione e al talento delle nostre persone”.

Il gruppo ha continuato a crescere nell'area Asia Pacifico, con vendite retail che segnano +16% anno su anno, nonostante il confronto con il primo trimestre del 2023 caratterizzato dall’eliminazione delle restrizioni legate al Covid-19 nella regione. L’Europa ha registrato una crescita del 18% anno su anno, sostenuta dai consumi domestici e dal turismo. In ulteriore leggero miglioramento la performance delle Americhe rispetto al quarto trimestre 2023, con un aumento del 5% anno su anno. Il Giappone continua a mostrare la crescita più elevata, +46% anno su anno, sostenuto dai consumi locali e dalla crescente presenza di turisti. Solida la crescita in Medio Oriente, con un +15% anno su anno.

"Abbiamo un'opportunità chiara: continuare a crescere e raggiungere risultati che sono sopra la media del mercato - ha detto l'amministratore delegato del gruppo Prada, Andrea Guerra, durante una conference call con la comunità finanziaria -. I nostri brand stanno vivendo un momentum positivo e tutti i progetti stanno progredendo. E’ un lungo viaggio quello che abbiamo davanti a noi e stiamo lavorando duramente". Il top manager ha inoltre sottolineato che il gruppo sta costruendo "un'industria della cultura" basata non solo sulla moda ma che include l'architettutra e l'arte, con Fondazione Prada, e lo sport, con Luna Rossa. Anche il mese di aprile sta dando ottimi riscontri: "Stiamo osservando un trend molto simile rispetto al primo trimestre dell'anno" ha annunciato Guerra, dicendosi "positivo" su Cina ed Europa, e rivelando che gli Stati Uniti "possono essere una sorpresa positiva".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza