cerca CERCA
Giovedì 23 Maggio 2024
Aggiornato: 00:27
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Difesa: a Singapore nave Morosini, seminario su effetti riscaldamento globale su militari

04 maggio 2023 | 14.35
LETTURA: 2 minuti

In occasione di Imdex Asia (3-5 maggio 2023), la fiera biennale asiatica sulla difesa marittima, l’Ambasciata Italiana, in collaborazione con Nus Human Potential Translational Research Program e NUS Heat Resilience & Performance Centre, ha promosso una conferenza dedicata ai possibili effetti sulla prestazione dei militari dovuti al surriscaldamento globale. L’evento è stato organizzato a bordo della nave della Marina Militare Italiana "Francesco Morosini" in scalo a Singapore nei giorni di Imdex e vede gli interventi di Maria De Iorio, un’esperta di cambiamenti climatici della NUS Yong Loo Lin School of Medicine, Radhika Bhargava, ricercatrice presso NUS Centre for Nature-based Climate Solutions, e un noto esperto di performance umane, Jason Kai Wei Lee, direttore di NUS Heat Resilience and Performance Centre.

“Siamo davvero lieti di aver potuto organizzare questo ed altri eventi con Istituti e Universita’ di Singapore - ha dichiarato l’Ambasciatore Mario Vattani - perche’ e’ stato un modo di valorizzare la stretta collaborazione che unisce le nostre istituzioni presenti a Singapore con le realta’ accademiche della Citta’ Stato, anche grazie alla presenza di ricercatori italiani di altissimo livello. Come disse qualche tempo fa il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Long, 'la difesa delle coste è tanto importante per un paese quanto le sue forze armate, dal momento che entrambe le forme di difesa aiutano a proteggere il paese dalle minacce esterne”.

In molte regioni del mondo, i livelli del mare crescenti dovuti all’incremento delle temperature globali, potrebbero rappresentare infatti una sfida sia per la salute umana che per la sicurezza delle frontiere marine. Oltre a una politica globale per ridurre le emissioni responsabili dell’aumento delle temperature, si sta studiando come la stessa natura possa essere un alleato chiave nell'affrontare la crisi climatica. Gli effetti deleteri dello stress da calore ambientale, combinati con gli elevati carichi metabolici, gli indumenti e le attrezzature protettive del moderno militare, compromettono le prestazioni e aumentano il rischio di malattie da calore, riducendo così le possibilità di successo della missione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza