cerca CERCA
Giovedì 30 Maggio 2024
Aggiornato: 16:21
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Iran, Khamenei: "In Occidente donne abusate, falsa difesa loro diritti"

L'ayatollah: "Tra l'altro, in società in cui i governi hanno anche legalizzato l'omosessualità". E sulle donne il cui velo non copre interamente i capelli, spiega, "rimangono nostre figlie"

Fotogramma /Ipa
Fotogramma /Ipa
04 gennaio 2023 | 13.08
LETTURA: 1 minuti

"Gli occidentali affermano sfacciatamente di essere sostenitori dei diritti delle donne, mentre lì sono ancora sottoposte alla schiavitù e al traffico sessuale. Tra l'altro, in società in cui i governi hanno anche legalizzato l'omosessualità". Lo ha dichiarato la Guida Suprema dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, incontrando a Teheran alcune esponenti del mondo femminile della Repubblica islamica.

Nel corso del suo intervento, Khamenei non ha risparmiato critiche aspre all'Occidente, accusandolo di presentarsi come "portabandiera dei diritti delle donne", mentre in realtà "scaglia fendenti contro la loro dignità". Senza fare riferimento alla morte di Mahsa Amini e alle proteste innescate dal suo decesso, la Guida Suprema ha auspicato che vengano preparate le condizioni "affinché le donne iraniane efficienti, istruite e sagge siano impiegate nei centri decisionali" del Paese, definendo ciò come una "questione significativa".

"Al momento, in molti Paesi occidentali le donne ricevono salari inferiori rispetto agli uomini a parità di lavoro. Questo è un tipo di abuso", ha aggiunto la Guida Suprema.

Poi uno spiraglio del leader supremo iraniano sulle donne il cui velo non copre interamente i capelli, ma che non devono essere accusate di essere non religiose o contro la rivoluzione islamica: "Abbiamo tutti difetti che dobbiamo correggere per quanto ci è possibile", ha precisato, ma "rimangono nostre figlie".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza